Autobus incendiato, Dybala invita Rami allo stadio: sei un eroe

Autobus incendiato, Dybala invita Rami allo stadio: sei un eroe

Paulo Dybala invita il piccolo Rami, l’eroe dell’autobus incendiato, allo stadio: “Sei un eroe e mi piacerebbe conoscerti”.

TORINO – Dopo le polemiche per le dure parole di Matteo Salvini nei suoi confronti, il piccolo Rami ritrova il sorriso grazie a Paulo Dybala. L’attaccante della Juventus dopo essere venuto a conoscenza della vicenda ha chiesto di essere messo in contatto con il tredicenne per invitarlo allo stadio.

Ho saputo – ha scritto l’argentino in un messaggio riportato da SportMediaset che hai la mia maglia e per quello che ha fatto mi piacerebbe parlare con te. E vorrei invitarti allo Stadium a vedere una partita, quando potrai“.

Paulo Dybala
Paulo Dybala (fonte foto https://twitter.com/juventusfc)

Autobus incendiato, Paulo Dybala invita Rami allo stadio. La risposta del tredicenne: “Non vedo l’ora di incontrarti”

L’invito è stato accolto con molta emozione da parte di Rami che ha immediatamente risposto al suo idolo: “Ciao Paulo, sono Rami – scrive il ragazzino – volevo dirti che sei il mio giocatore preferito al mondo, seguo la Juve solo perché ci sei tu, ho anche la tua maglietta appesa nella mia camera da letto. Il mio sogno è vederti presto e trascorrere una bella giornata con te. Mi fa molto molto, ma molto piacere vederti”.

L’incontro potrebbe avvenire già alla ripresa del campionato dopo la sosta delle nazionali. La Juventus ospita l’Empoli e sono in corso tutti i contatti per invitare il giovane Rami allo Stadium. In caso di qualsiasi problema l’arrivo in casa bianconera del bambino-eroe potrebbe slittare di una settimana visto che la Vecchia Signora giocherà in casa contro la Juventus.

Paulo Dybala e il piccolo Rami sono pronti ad incontrarsi per scambiare due parole e soprattutto per fare vivere una giornata al tredicenne con il suo grande idolo. E le parole di Salvini per il ragazzo sono diventate solo un ricordo grazie al messaggio dell’argentino.

ultimo aggiornamento: 24-03-2019

X