Milan, Paulo Sousa nell’ombra se Montella dovesse essere esonerato

L’ombra di Paulo Sousa aleggia sempre più alle spalle di Montella. Con il ko di ieri contro la Juventus, per il Milan fanno cinque sconfitte in 11 giornate di campionato. La società per ora conferma la fiducia…

chiudi

Caricamento Player...

In casa Milan c’è un forte senso di frustrazione. Sul piano delle prestazioni si notano dei passi in avanti ma i risultati sono tremendamente negativi. Il primo aspetto aspetto tiene ancora in sella Montella ma il secondo, se perdurasse, potrebbe portare fino all’esonero. I numeri sono alquanto negativi: 16 punti in 11 gare di campionato (media da 55 punti finali, ndr), 16 gol subiti, ben cinque ko e nessun gol segnato nelle ultime tre gare interne (quattro se si considera anche l’AEK Atene).

Il contatto con Paulo Sousa

Poche settimane fa, come riportato da calciomercato.com, il Milan ha avuto dei contatti informali con Paulo Sousa, il tecnico che alla Fiorentina prese il posto proprio di Montella. Il portoghese è attualmente libero dopo la mancata conferma da parte del club toscano, dove ha riportato un 5° e un 8° posto in campionato. In precedenza, l’ex centrocampista di Juventus e Inter aveva vinto il campionato svizzero con il Basilea. Il fatto che negli ultimi giorni Paulo Sousa si sia liberato dagli impegni contrattuali con l’emittente tv Fox Sports ha alimentato l’ipotesi di una chiamata da parte del Milan.

Montella, fiducia a tempo

Per ora, in ogni caso, Montella resta al suo posto: giovedì dovrà incanalare la squadra verso la qualificazione ai sedicesimi di Europa League, vero obbiettivo stagionale, e poi domenica sera il Milan va a Sassuolo per cercare una vittoria importante per non perdere contatto dal 6° posto.