Paura nel Parmense dove nel pomeriggio odierno c’è stato una scossa di terremoto che non ha causato danni a persone o cose.

PARMA – Pomeriggio di paura nel Parmense dove alle 13:37 è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 con epicentro nella zona di Fornovo Taro. Non si sono registrati danni a cose e persone ma è stata avvertita nettamente in tutta la provincia, con molti cittadini che sono scesi in strada. “Il terremoto – dichiara il sismologo Alessandro Amato, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) – è avvenuto a una profondità molto elevata, di 32 chilometri, quindi sul basamento roccioso anziché sulla parte sedimentaria, come era accaduto nel 2012″.

La scossa è stata sentita anche a Genova. Molte le chiamate ai Vigili del Fuoco

La scossa è stata sentita anche in tutta la provincia spezzina e nel levante, fino a Genova.

Genova
Genova

Sono state diverse le chiamate ai Vigili del Fuoco da parte di cittadini allarmati, anche se non sono stati registrati danni o richieste di sopralluogo. In centro città, dove la scossa è stata percepita in particolare ai piani alti degli edifici, molti cittadini si sono precipitati in strada. Ieri sera poco prima delle 22 era stata registrata invece proprio nello spezzino una lieve scossa, magnitudo 1.8, con epicentro a Bolano.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca Parma primo piano terremoto

ultimo aggiornamento: 19-11-2017


Ballottaggio a Ostia: seggi blindati dopo il caso Spada

Roma, muore a 14 anni per aneurisma: per i medici era solo stress