Pd, Nicola Zingaretti: “Dobbiamo dare speranze all’Italia”

Pd, Nicola Zingaretti ufficializza la sua candidatura al congresso: “Credo che dobbiamo ridare all’Italia una nuova speranza”.

Scende in campo Nicola Zingaretti che con Piazza Grande, una due giorni di incontri e conferenze, ha ufficializzato la sua candidatura al congresso del Pd.

Nicola Zingaretti: “Chi ha vinto le elezioni ha iniziato a tradire la fiducia ricevuta”

Dure le parole di Nicola Zingaretti nei confronti del governo, accusato di aver tradito la fiducia degli elettori. Proprio in questo crescente malcontento, secondo Zingaretti, il Partito democratico deve gettare il seme della rinascita: “”Credo che noi dobbiamo ridare all’Italia una nuova speranza – ha dichiarato Nicola Zingaretti come riportato dall’ANSA -. Chi ha vinto le elezioni il 4 marzo ha iniziato a tradire la fiducia ricevuta, ed è giusto ammetterlo.

Volevano un Paese con meno povertà e più giustizia e in pochi giorni stanno distruggendo le speranze di tantissimi italiani, colpendo e massacrando soprattutto le giovani generazioni. Quindi sarà un cammino lungo, perché non sarà facile, bisogna combattere se si vuol bene a questo Paese, per ridare speranza e voltare pagina e salvare l’Italia“.

Nicola Zingaretti
fonte foto https://www.facebook.com/nicolazingaretti/

Pd, Maurizio Martina: “Il nostro avversario sta fuori di noi, è questa destra pericolosa”

Presente all’evento anche il segretario del Pd Maurizio Martina il quale ha parlato della sua candidatura: “Il mio compito è fare il segretario, non serve nessun endorsement, penso sia giusto andare con questo spirito da tutti. Quanto a me valuterò nelle prossime settimane. Io sto lavorando, faccio il segretario del Pd e intanto che lo faccio provo a svolgere il mio compito per tutti, come è giusto che sia. Poi si vedrà”.

fonte foto https://www.facebook.com/maumartina/

Martina ha poi invitato il Partito democratico a rimanere unito di fronte alla minaccia della destra: “Succede anche in questi giorni, guardate il caso di Lodi, di questi bambini discriminati nelle mense scolastiche. Anche lì persone utilizzate per fare propaganda. Io penso che ci sia una battaglia fuori di noi da condurre ed ecco perché sono qui a chiedere a queste persone di ricordarsi che il nostro avversario sta fuori di noi, è questa destra pericolosa e noi dobbiamo unirci e aprirci”.

ultimo aggiornamento: 13-10-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X