Pensionato vessato nel Tarantino: 18 arresti, tra cui otto minorenni

Pensionato vessato nel Tarantino, 18 arresti

Pensionato vessato nel Tarantino. 18 persone sono finite in manette per maltrattamenti nei confronti di un 61enne disabile. Tra i fermati anche 8 minorenni.

TARANTO – Nuovo caso di maltrattamento nei confronti di un disabile in Puglia. Diciotto persone sono finite in manette per aver vessato un pensionato nel Tarantino. Il blitz degli inquirenti è scattato all’alba di martedì 12 novembre 2019 a Sava con i carabinieri che hanno fermato i responsabili di queste violenze e tra di loro ci sono anche 8 minorenni.

Le accuse contestate dalla Procura sono di: estorsione, furto, rapina e atti persecutori contro il 61enne. Nelle prossime ore previsto l’interrogatorio di garanzia per cercare di capire il ruolo dei fermati ed eventuale coinvolgimento di altre persone in questa vicenda.

Le indagini

Le indagini sono partite dopo la segnalazione di alcuni vicini. Gli accertamenti hanno portato alla luce che il 61enne era stata relegata in una situazione di emarginazione e soprattutto era vessata da anni dalla baby gang che ogni tanto gli estorceva anche del denaro.

L’operazione dei carabinieri ha portato al fermo di 18 persone, tra ci 8 minorenni. Cinque persone sono finite in carcere mentre altre cinque ai domiciliari. Solo due, invece, hanno ricevuto l’ordinanza di divieto di avvicinamento al pensionato. Tre dei minori, invece, sono stati affidati agli istituti di pena mentre gli altri cinque ad una Comunità di recupero.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Le analogie con la vicenda di Antonio Cosimo Stano

I media locali parlano di analogie con il caso di Antonio Cosimo Stano, il 66enne di Manduria morto il 23 aprile dopo aver subito aggressioni da più gruppi di giovani. Gli inquirenti vogliono capire se ci sono dei collegamenti tra i due casi con la speranza di riuscire a scoprire qualcosa negli interrogatori.

L’ultimo episodio fa ritornare massima l’attenzione in tutta la zona visto che anche altri pensionati con problemi psichici potrebbero essere finiti nel mirino delle baby-gang.

ultimo aggiornamento: 12-11-2019

X