Pensione anticipata: da quando si può fare domanda

Chi può ottenere e chi eroga la pensione anticipata

chiudi

Caricamento Player...

Nuove norme per l’ottenimento della pensione anticipata: da quando si può fare domanda per richiedere l’APe.

A chi spetta l’Anticipo Pensionistico

L’Anticipo Pensionistico (APe) viene erogato dall’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS) oppure dagli istituti di credito. Un lavoratore si rivolgerà all’istituto presso cui ha versato i propri contributi durante la sua vita lavorativa. Nel primo caso si parla di APe Social, nel secondo caso di APe Volontaria.

I requisiti necessari alla richiesta sono diversi. Innanzitutto aver compiuto i 63 anni d’età. A questo si aggiungono altri:

  • essere disoccupato da almeno 3 mesi e non percepire alcun assegno di sostegno al reddito per la disoccupazione
  • non percepire pensioni di altro tipo

Vi sono poi requisiti autoescludentesi. Per aver diritto all’anticipo pensionistico occorre essere in possesso di almeno uno di questi che seguono:

  • aver svolto lavori usuranti o pericolosi (operai edili e minatori, lavoratori soggetti continuativamente a turni etc)
  • essere invalido almeno al 74%
  • aver svolto per almeno sei mesi attività d’assistenza a un parente di primo grado affetto da grave invalidità
  • aver cominciato a lavorare almeno un anno prima del compimento del diciannovesimo anno d’età

L’assegno di pensionamento anticipato verrà calcolato in base alla pensione che il lavoratore avrà il diritto di percepire non appena raggiunta l’età pensionabile, ma in ogni caso non potrà mai ammontare a più di 1500 Euro mensili.

Pensione anticipata: da quando si può fare domanda?

L’APe Social è una misura sperimentale e sarà in vigore – a meno di proroghe – soltanto dal 1° Maggio 2017 al 31 Dicembre 2018.

Chi risponderà ai requisiti richiesti entro il 2017 potrà presentare la domanda entro il 15 Luglio 2017. Chi invece dovesse raggiungere i requisiti necessari entro la fine del 2018 avrà tempo di formulare la propria domanda fino al Marzo 2018. La domanda andrà inoltrata per via telematica compilando l’apposito modulo di richiesta APe sul sito INPS oppure rivolgendosi a uno degli uffici territoriali dei patronati.
certificato_unicasim