Petr Kellner è morto all’età di 56 anni. Il miliardario ceco è stato vittima di un incidente aereo.

ANCHORAGE (STATI UNITI) – Petr Kellner è morto all’età di 56 anni. L’uomo più ricco della Repubblica Ceca è deceduto in seguito ad un incidente aereo avvenuto in Alaska. Secondo quanto scritto dall’Adnkronos, l’uomo era insieme ad un altro gruppo di persone e una guida dopo una escursione su una pista da sci.

Durante il ritorno, per motivi ancora da accertare, il velivolo si è schiantato al suolo. Per l’imprenditore, gli altri due passeggeri, la guida e il pilota non c’è stato niente da fare. “Incredibile tragedia. Mi dispiace molto“, il commento del primo ministro della Repubblica Ceca, Andrej Babis.

Chi era Petr Kellner

Una lunga carriera nel mondo dell’imprenditoria per Petr Kellner. Forbes ha stimato un patrimonio da circa 15 miliardi di euro. Dopo una esperienza anche in Generali, il miliardario ceco era azionista di maggioranza di Pff, gruppo finanziario negli anni ’90 per prendere parte al programma di privatizzazione dello Stato per centinaia di società di proprietà del Governo.

Attività da parte della multinazionale che ammontavano a circa 44 miliardi di euro nel 2020. I lavori continueranno anche dopo la morte del socio di maggioranza e, sicuramente, il suo insegnamento sarà fondamentale per continuare quanto fatto da Kellner in questo periodo.

Ambulanza
Ambulanza

Petr Kellner morto

La morte di Petr Kellner è avvenuta nel pomeriggio italiano di lunedì 29 marzo 2021 in seguito ad un incidente aereo. Il velivolo con a bordo l’imprenditore ceco si è schiantato in Alaska.

Per il 56enne e le altre persone a bordo non c’è stato niente da fare. I medici hanno potuto solo constatare il decesso. Una notizia che è stata accolta con molto dolore dall’intera Repubblica Ceca. Il miliardario, infatti, era molto conosciuto in patria per la sua attività di imprenditore che andava avanti ormai da diversi anni.


Coronavirus in Gran Bretagna, in 30 milioni hanno ricevuto la prima dose del vaccino. A Londra zero morti: non succedeva da sei mesi

Canale di Suez, riprende la circolazione. Liberata la Ever Given