Peugeot 2008 DKR16: il ruggito del leone

La Peugeot 2008 DKR16 è pronta a scendere in pista per la 37esima edizione del Dakar Rally che prenderà il via il prossimo 2 gennaio 2016. Un mostro da off-road dalle prestazioni impressionanti.

Definire la Peugeot 2008 DKR16 spettacolare è dire poco. Una belva da deserto in piena regola, concepita per l’off-road più estremo, quello che l’aspetta in Sud America dove, da una decina di anni, si è trasferita la Dakar. Nulla a che vedere con la mitica Parigi-Dakar (leggi la storia) che gli ha dato il nome, ma di cui ha mantenuto il fascino e le epiche difficoltà di un tracciato altrettanto duro e selettivo.

Peugeot, mattatrice di quattro edizioni di quella “vera” nella seconda metà degli anni ’80, lo scorso anno è tornata a correre la “nuova” con l’ambizioso progetto di aggiungere una quinta vittoria al suo palmares. Per riuscirci ha ideato il progetto 2008 DKR, affidandolo a piloti di fama della specialità. I risultati non sono stati però quelli sperati, ecco dunque la decisione di creare un veicolo ancora più esasperato che, facendo tesoro delle esperienze maturate in piste nel primo anno, possa tentare il gran colpaccio.

La Peugeot 2008 DKR16 sfrutta gli insegnamenti appresi lo scorso anno ma resta fedele al concetto tecnicamente ardito delle “due ruote motrici”, in un parco veicoli dove impera la trazione integrale. Le carreggiate sono state allargate e il passo è più lungo. Gli sbalzi anteriori, già stretti, sono stati ridotti ulteriormente per rendere più agevole il superamento degli ostacoli tipici di un tracciato che prevede dune di sabbia, piste rocciose e non pochi guadi.

Il cofano anteriore e la presa d’aria sul tetto sono state profondamente modificate per ottenere un bilanciamento aerodinamico ottimale tra anteriore e posteriore e un miglioramento dei flussi d’aria. Ne ha beneficiato anche l’aspetto reso ancora più aggressivo.

Sotto la pelle in carbonio la Peugeot 2008 DKR16 cela sospensioni profondamente riviste per affrontare terreni vari e accidentati. I nuovi cerchi in magnesio monoblocco sono abbinati a pneumatici Michelin sempre molto robusti, ma più leggeri e prestazionali.

Anche il motore V6 3.0 litri biturbo diesel, nonostante le limitazioni imposte dal regolamento, ha subito numerose migliorie volte ad aumentarne la potenza e ampliarne l’arco di utilizzo per rendere la guida più reattiva nelle Speciali ricche di curve.

La Peugeot 2008 DKR16 è stata ampiamente testata dai piloti del Team Peugeot Total durante un intenso programma di messa a punto. Gli assi della Dakar Stéphane Peterhansel, Carlos Sainz e Cyril Despres hanno guidato lo sviluppo della nuova vettura. Da notare che alcuni componenti della Peugeot 2008 DKR16 sono già stati messi con successo a dura prova sulle vetture che hanno partecipato vittoriosamente al recente China Silk Road Rally.

Guarda lo spettacolare video

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica

ultimo aggiornamento: 24-09-2015

X