Il piano di sicurezza per Inter-Sampdoria: 3mila tifosi fuori da San Siro e ‘zona rossa’ a piazza Duomo e Darsena.

MILANO – E’ in via definizione il piano di sicurezza per Inter-Sampdoria. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza ha messo nero su bianco un documento per consentire ai tifosi di salutare la squadra ed evitare gli assembramenti che sono stati registrati subito dopo la vittoria dello Scudetto.

Nelle prossime ore potrebbe esserci un incontro con alcuni esponenti della Curva Nord per confrontarsi sul piano. L’intesa non sembra essere in discussione, ma non sarà semplice evitare altri episodi simili a quelli di settimana scorsa.

Il piano di sicurezza

In attesa di capire se sarà possibile anticipare l’orario della partita (si vuole evitare il possibile sforamento del coprifuoco), le autorità locali dovrebbero dare il via libera a 3mila tifosi fuori da San Siro e starebbero valutando anche la possibilità di mettere delle zone rosse a Piazza Duomo e alla Darsena per evitare gli assembramenti dell’ultimo weekend.

Per le forze dell’ordine quello di sabato sarà un semplice saluto alla squadra, ma i tifosi potrebbero aspettare la squadra anche al termine della sfida. Per questo motivo si sta cercando di anticipare l’orario. L’obiettivo resta di quello di effettuare i festeggiamenti in sicurezza.

Tifosi Inter
Tifosi Inter

Il pericolo del 23 maggio

A preoccupare è il 23 maggio. Per quel giorno la Curva Nord ha annunciato una vera e propria festa per omaggiare la squadra. A breve la Prefettura dovrebbe decidere anche come comportarsi per evitare assembramenti. Sono in corso tutte le riflessioni, ma si è in attesa delle decisioni da Roma.

La Figc spinge per avere nelle ultime due partite i tifosi allo stadio. Questo consentirebbe alla squadra di alzare lo Scudetto davanti ai propri tifosi in sicurezza e non si escludono maxischermi all’aperto per consentire ai tifosi di non assembrarsi in una zona specifica.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 05-05-2021


Messi indagato dalla Liga spagnola

Roma-Manchester United, Fonseca: “Nel calcio tutto è possibile. Separazione scelta consensuale”