Pier Silvio Berlusconi finisce in tribunale: le accuse dell'ex maggiordomo
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Pier Silvio Berlusconi finisce in tribunale: le accuse dell’ex maggiordomo

Pier Silvio Berlusconi Mediaset

Grana da risolvere per Pier Silvio Berlusconi. Il suo ex maggiordomo gli ha fatto causa e lo ha portato in tribunale. Cosa è successo.

Pier Silvio Berlusconi chiamato in tribunale dal suo ex maggiordomo. Grana da risolvere per il figlio del compianto Cavaliere che, stando a quanto riportato da La Stampa, si troverebbe in causa con un suo ex dipendente che lavorara per lui presso villa Bonomi Biolchini, il castello di Paraggi nel comune di Santa Margherita.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Piersilvio Berlusconi
Pier Silvio Berlusconi

Pier Silvio Berlusconi in tribunale

Secondo quanto si apprende, l’oggetto del contendere che ha portato l’ex maggiordomo, Lucio Cambia, a portare in causa in tribunale Pier Silvio sarebbe il lavoro svolto durante il lockdown per il Covid-19. Durante quel periodo, le incombenze da gestire sarebbero aumentate. Camba, in tal senso, come sottolineato da La Stampa e altri media, chiederebbe all’AD di Mediaset il pagamento degli straordinari che a suo dire sono stati svolti per accudire la famiglia, che comprende i due figli Lorenzo Mattia e Sofia Valentina.

Da qui, la richiesta in tribunale con la prima udienza avvenuta nelle scorse ore a Genova.

La decisione del giudice

Da quanto si apprende, la prima udienza della causa civile, si è tenuta in tribunale a Genova nelle scorse ore. A presiedere, il giudice Francesca Maria Parodi.

Pare che il magistrato abbia optato per il rinvio invitando le parti a trovare un accordo. Ma non è escluso che prossimamente si possa arrivare ad un’altra fumata nera.

Secondo la ricostruzione, Lucio Camba si sarebbe mosso un anno fa tramite l’avvocato Matteo Caniglia Cogliolo per ottenere gli straordinari che ritene dovuti.

Nell’atto d’accusa, infatti, l’ex maggiordomo sostiene che gli siano state chieste prestazioni straordinarie e lamenta, appunto, emolumenti inadeguati.

Da sottolineare come Camba non lavori più per la famiglia Berlusconi e che, attualmente, sarebbe prossimo alla pensione.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2024 13:19

Allarme clima: “Mai così vicini al limite”

nl pixel