Pietro Pellegri, Inter in testa e Milan negli specchietti retrovisori

Pellegri, Milan e Inter continuano a darsi battaglia: i nerazzurri tornano in vantaggio, Mirabelli confida in Beppe Riso.

chiudi

Caricamento Player...

Il calciomercato continua a guardare con insistenza al futuro di Pietro Pellegri. Il Genoa se lo coccola e vuole tenerlo fino a fine stagione per non impoverire un reparto avanzato che non brilla al momento per la sua vena realizzativa. Il giovane attaccante azzurro ha iniziato questa Serie A 2017 2018 nel migliore dei modi (considerando la giovane età) guadagnandosi di diritto un biglietto di sola andata verso un top club e non necessariamente italiano visto che il suo nome inizia a girare con insistenza anche all’estero.

Pellegri, Inter di nuovo in vantaggio?

Dopo i timidi tentativi di questa estate e il gelo dopo la brusca interruzione della trattativa, l’Inter è tornata alla carica per il giocatore, insidiando pericolosamente il Milan che aveva conquistato terreno negli ultimi giorni – o meglio nelle ultime ore – dello scorso mercato.

Mercato, Milan a colloquio con Riso: Jankto e Pellegri sul piatto

Per Pellegri il Milan continua a lavorare nell’ombra approfittando del rapporto di collaborazione che è venuto a instaurarsi con Beppe Riso, procuratore di Jankto e proprio del giovanissimo bomber azzurro. I buoni rapporti tra i rossoneri e il Grifone rappresentano un grande vantaggio per il Milan, anche se la concorrenza, specialmente dei ricchi club stranieri, resta difficile da battere e comunque sta spingendo alle stelle il prezzo del cartellino di Pellegri (Transfermarkt docet).

Massimiliano Mirabelli mercato milan
MASSIMILIANO MIRABELLI

Pellegri e Salcedo, una coppia difficile da separare

Da non sottovalutare inoltre il rapporto che lega Pellegri e Salcedo: i due hanno un grande feeling in campo e fuori e non è da escludere che proprio Salcedo, altro giovane dall’avvenire quasi assicurato, possa rappresentare la chiave di volta per convincere l’attaccante rosso-blu. Lo aveva capito in estate l’Inter, intenzionata a portare a casa il pacchetto completo, sembra meno interessato il Milan, ma la strada è ancora lunga.