Pignoramenti telematici auto, ecco tutto quello che c’è da sapere: la procedura d’avvio per individuare il veicolo sino all’ingiunzione al debitore

Pignoramenti telematici auto, ecco la procedura da seguire per procedere all’individuazione del veicolo da sottoporre a pignoramento.

Pignoramento auto

Come abbiamo precedentemente discusso, il pignoramento dei veicoli si effettua tramite notifica consegnata al soggetto debitore a cui segue la trascrizione dell’atto in cui vengono indicati in maniera chiara e precisa gli estremi previsti per legge con tanto di iscrizione nei pubblici registri. Una volta fatto ciò è possibile procedere con la ricerca telematica del veicolo da sottoporre a pignoramento autorizzata dal Presidente del Tribunale dove il soggetto debitore ha residenza. L’istanza tra i vari dati dovrà contenere l’indirizzo mail o di posta certificata del difensore. Si tratta di un’autorizzazione che consente all’avvocato del soggetto creditore di recarsi presso l’ufficiale giudiziario per accedere, tramite collegamento telematico, alla banca dati delle pubbliche amministrazioni. Una volta avuto accesso alle banche dati, il soggetto creditore potrà accedere all’anagrafe tributaria e al Pubblico registro automobilistico per individuare i veicoli da sottoporre a pignoramento.

Pignoramenti telematici auto

Pignoramenti telematici auto: prima di tutto però è richiesto il pagamento di un contributo unificato dopodiché spetterà all’ufficiale giudiziario redigere un verbale contenente tutte le informazioni individuate. Una volta individuato il veicolo da pignorare va accertato che i veicoli siano in un luogo appartenente al debitore con riferimento al territorio di competenza dell’ufficiale giudiziario. Nel caso i veicoli si trovino su  spazi di competenza di altri ufficiali giudiziari, spetterà all’ufficiale giudiziario incaricato rilasciare una copia autentica al soggetto creditore da presentare all’ufficiale giudiziario competente. A questo punto spetterà all’ufficiale giudiziario individuare il veicolo da pignorare dopodiché comunicherà col soggetto debitore con un’ingiunzione invitandolo a consegnare il veicolo entro 10 giorni con tutti i relativi documenti (libretto di circolazione, attestato di proprietà, ecc).

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 04-05-2017


pignoramenti auto (pignoramento autoveicoli)

Cashflow significato del termine in Economia e Finanza