Tragico incidente ai Mondiali di enduro nel Pavese: pilota olandese di 50 anni morto dopo essere caduto con la moto in una scarpata.

Tragedia durante una prova dei Mondiali di enduro in corso in provincia di Pavia: un pilota olandese è morto dopo aver perso il controllo della sua moto ed essere caduto in una scarpata.

Mondiali di enduro, morto pilota olandese di 50 anni: è caduto in una scarpata

La vittima è Arnold Staal, pilota olandese di 50 anni. Durante la prova che si è svolta nella zona di Bagnaria, il pilota ha perso i controllo della moto ed è finito in una scarpata.

In un primo momento, dopo il mancato passaggio al check point, il motociclista risultava disperso. A quel punto sono state avviate le ricerche. Inutili purtroppo i tentativi dei soccorritori. Il 50enne è stato ritrovato senza vita poco dopo le 21.00.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Ambulanza
Ambulanza

Gli accertamenti sulle cause dell’incidente: il pilota potrebbe essere stato colto da un malore

Tra le ipotesi c’è quella secondo cui il pilota abbia perso il controllo della moto a causa di un malore. La Polizia Stradale ha avviato gli accertamenti del caso per ricostruire le cause e la dinamica esatta dell’incidente.

I Mondiali di enduro non si fermano

I Mondiali di enduro, noti anche come Sei giorni di enduro, hanno chiamato a raccolta in questa novantacinquesima edizione seicento motociclisti arrivati da diverse parti del mondo. Nonostante il drammatico incidente, gli organizzatori hanno deciso di non sospendere la manifestazione, andata avanti come da programma.

ultimo aggiornamento: 01-09-2021


Coronavirus, sei Regioni rischiano la zona Gialla

Manifestazione no Green Pass, stazioni ferroviarie blindate