Pisa, finita la fuga del motociclista che ha fatto fuoco sui passanti

Paura a Pisa dove un motociclista ha sparato sui passanti ferendo quattro persone. Attualmente l’aggressore è ancora in fuga.

PISA – È già finita la fuga del motociclista che ieri (10/02 ndr) ha fatto fuoco sulla folla sparando dalla sua motocicletta. Si tratta di  Patrizio Giovanni Iacono, ventunenne. Secondo le prime ricostruzioni dei fatti il ragazzo sarebbe stato ripreso  dai passanti mentre stava facendo le sue acrobazie a bordo della sua motocicletta; infastidito dalla reazione della gente avrebbe iniziato a fare fuoco.

Nessuno dei feriti è in pericolo di vita.

A pochi giorni dalla strage sfiorata di Macerata, la paura torna a Pisa. Un motociclista ha sparato dei colpi di pistola nel quartiere del Cep ferendo in modo lieve quattro persone. Secondo una prima ricostruzione, l’aggressore stava effettuando alcune scorribande per le strade del quartiere e sarebbe stato rimproverato dai passanti. Il ragazzo così avrebbe esploso alcuni colpi di pistola di piccolo calibro prima di allontanarsi. Poi è ritornato a piede ed ha sparato davanti ad una caffetteria. Al momento è in fuga.

Sparatoria a Pisa, l’aggressore è giovane, italiano e residente nello stesso quartiere

Secondo le prime ricostruzioni il ragazzo sarebbe giovane, italiano e residente nello stesso quartiere dove sarebbe avvenuta la sparatoria. I colpi avrebbero raggiunto i feriti alle braccia e alle gambe ma nessuno di loro sarebbe al momento in pericolo di vita. Secondo qui inquirenti, dopo aver sparato con la pistola di piccolo calibro, l’aggressore sarebbe tornato nella caffetteria di quartiere in quel momento affollata di clienti e ha fatto fuoco ad altezza d’uomo a distanza ravvicinata. La Polizia e i Carabinieri sono sulle sue tracce e il giovane potrebbe ancora essere armato.

ultimo aggiornamento: 10-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X