Pittura astratta: negare la rappresentazione della realtà