Plastic tax verso il rinvio per la rimodulazione della norma. Patuanelli: “Ho chiesto uno spostamento di almeno sei mesi”: Cambia anche la tassa sulle auto aziendali.

Il governo dovrebbe procedere con il rinvio della plastic tax per potersi concentrare sulla rimodulazione della formula. Uno dei nodi è legato ai prodotti che non dovranno essere inseriti nel sistema di tassazione.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/Cameradeideputati/

Slitta la plastic tax, Patuanelli: “Ho chiesto esplicitamente che fosse traslata di almeno sei mesi”

La plastic tax dovrebbe essere soggetta a una accurata e approfondita rivisitazione nel corso dell’iter parlamentare. Conte in primis non ha mai nascosto la sua intenzione di intervenire sulla tasta per procedere con gli aggiustamenti del caso.

La conferma del rinvio arriva da Patuanelli, intervenuto in audizione al Senato: “Inizialmente la plastic tax era prevista al primo gennaio. Ho chiesto esplicitamente che fosse traslata almeno di 6 mesi e visto che comunque incide probabilmente in modo troppo rapido sul nostro sistema produttivo la rimoduliamo per allungarla nel tempo e limitarne l’introduzione nel primo periodo ad alcuni specifici prodotti che sono fortemente impattanti sull’ambiente e che riguardano per esempio le plastiche non riciclabili“.

Stando alle ultime informazioni a disposizioni, dovrebbero essere esclusi dalla tassazione i prodotti compostabili e soprattutto, questa la prima novità, anche quelli con una parte riciclata.

Senato
Senato

Conte assicura, cambia anche la tassa sulle auto aziendali

Il secondo tema delicato della manovra interessa le auto aziendali. Il Presidente del Consiglio ha ribadito la sua ferma intenzione di rivedere la norma. Non ci sarebbero infatti dubbi sul fatto che la prima formulazione fosse sbagliata. Al punto che anche lo stesso Conte ha fatto ammenda ammettendo l’errore.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
economia evidenza plastic tax tassa sulle auto aziendali

ultimo aggiornamento: 27-11-2019


Crisi Alitalia, si valutano ipotesi alternative alla soluzione di mercato

Poste Italiane nel mirino dell’Antitrust: istruttoria per pratica scorretta