Playstation 5: data di uscita, novità e prime indiscrezioni

Playstation 5, la data ufficiale di uscita e i primi dettagli

Sony ha annunciato ufficialmente PlayStation 5: il lancio è previsto per Natale 2020. Le novità principali saranno nel controller.

Quasi sei anni dopo il lancio di PlayStation 4, Sony ha confermato martedì la sua prossima console, che sarà lanciata nel 2020 per la stagione delle vacanze natalizie del 2020. Un modo elegante per dire che PlayStation 5 sarà pronta per essere venduta entro Natale 2020.

PlayStation 5, le novità ufficiali di Sony

Come succede spesso nel mondo digitale e spessissimo in quello dei videogiochi, le indiscrezioni su PlayStation 5 circolano già da molto tempo. Al punto che qualcuno era arrivato addirittura a ipotizzare un cambio di nome. Finalmente Sony ha messo fine ai rumors, dando le prime informazioni ufficiali su PlayStation 5 in un post sul blog ufficiale.

Dal punto di vista tecnico, la nuova PlayStation utilizzerà un processore AMD della famiglia Ryzen, e sarà la prima PlayStation a utilizzare un disco fisso del tipo SSD allo stato solido, e una GPU, cioè un processore grafico, in grado di supportare nativamente il ray-tracing, che è un po’ la “moda” di questo periodo nel campo della grafica 3D. Per chi non ama sigle e tecnicismi, il risultato netto sarà, ovviamente, una console molto più potente anche di PlayStation 4 Pro, anche se molti dei veri dettagli tecnici sono ancora misteriosi.

Tutto gira intorno al controller

Quello che però dovrebbe colpirci è che per la prima volta nella storia il controller sembra ricevere più attenzioni della console. Probabilmente perché è la parte più menzionata nel comunicato ufficiale.

Sony infatti ha annunciato PlayStation 5 sarà caratterizzata da un controller ridisegnato. La novità principale riguarda il feedback. Lontani i tempi del primo Dual Shock, il nuovo controller comprenderà feedback tattile e la possibilità di fornire migliori sensazioni tattili. Il comunicato parla di rumbling (rombo) e shacking (scuotimento), almeno due tipi di vibrazioni diverse, che però non si possono rendere bene in lingua italiana. Grazie a queste i giocatori potranno sentire meglio ciò che sta succedendo all’interno di un gioco.

PlayStation 5 concept
Un vecchio concept della PlayStation 5 proveniente dal forum ufficiale inglese – Fonte foto www.playstation.com/en-gb/community.topic.html/playstation_5_discus-W1aw/

Ma la vera novità è quello che viene chiamato haptic feedback. Il feedback aptico dovrebbe garantire una maggiore gamma di sensazioni tattili.

Con l’aptica, si sente veramente una gamma più ampia di feedback, quindi sbattere contro un muro in un’auto da corsa sembra molto diverso rispetto a fare un placcaggio su un campo da football. Si può anche sentire la varietà di texture quando si corre tra i campi di erba o si scava nel fango“. Questo è quello che scrive Jim Ryan, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, nel post.

Sempre per quanto riguarda il controller, l’ultima novità riguarda quelli che si chiamano adaptive trigger. In pratica i tasti L2 e R2 saranno programmabili, nel senso che gli sviluppatori potranno decidere quanta resistenza dovranno fare. In altre parole, per esempio, tendere la corda di un arco sarà più faticoso che premere il grilletto di un fucile di precisione.

Playstation 5, il prezzo è ancora misterioso

Al momento Sony non ha ancora rivelato il prezzo di PlayStation 5, probabilmente anche in attesa di vedere le mosse dei comptetitor. Per il momento l’unico dato certo è che, probabilmente, sarà uno dei regali più ambiti del Natale 2020.

Fonte foto copertina: blog.us.playstation.com/2019/10/08/an-update-on-next-gen-playstation-5-launches-holiday-2020/

ultimo aggiornamento: 10-10-2019

X