Trasformare il momento in cui ci si lava i denti in un divertimento è facilissimo grazie a Pokémon Smile, che sfrutta la realtà aumentata.

Far lavare i denti ai bambini non è sempre semplice, soprattutto quando è necessario insegnargli che ci vuole il giusto tempo.
Fortunatamente qualcuno pensa a questo genere di situazione e crea degli strumenti per aiutarci. In questo caso si tratta di Nintendo, che con il suo Pokémon Smile trasforma questa attività in un videogioco.

Il mondo dei Pokémon si è arricchito con una nuova applicazione che permette ai nostri bambini di lavarsi i denti in modo divertente.
Con l’aiuto di Charmender, Pikachu ed altri eliminare i batteri presenti nel cavo orale è un si trasforma in un vero videogioco.

Pokémon Smile sta già aiutando più di centomila utenti a migliorare l’igiene orale dei propri figli.

Pokemon smile screenshot

Come funziona Pokémon Smile?

Pokémon Smile sfrutta la realtà aumentata per trasformare le normali pratiche di igiene orale in un divertente minigioco a base di mostri catturabili. Il titolo permette ai bambini di indossare degli speciali cappelli mentre aiutano il proprio pokémon a combattere il tartaro ed i batteri dei denti.

Il gioco sostanzialmente suggerisce ai bambini quali sono le parti della dentatura da spazzolare, per quanto tempo è necessario utilizzare lo spazzolino.
Come genitori possiamo impostare l’applicazione per far lavare i denti per uno, due o tre minuti filati oppure per far comparire a schermo delle notifiche quando si avvicina il momento esatto per prendersi cura di sé.
È possibile anche creare differenti profili, in modo da tener separate i progressi di ciascun utente in caso di più figli.

Se abbiamo già provato applicativi o videogiochi per aiutare i nostri bambini ad ottenere dei piccoli risultati sappiamo  bene quanto sia difficile mantenere l’attenzione sul programma per lungo tempo. Da questo punto di vista Pokémon Smile tenta il tutto e per tutto grazie ad una grande quantità di contenuti per mantenere il gioco sempre fresco. Ecco un esempio di quello che troveremo nel video di presentazione.

I Pokémon si rendono utili

The Pokémon Company ha inserito all’interno del gioco oltre 100 mostriciattoli diversi da catturare, oltre a diversi cappelli da poter indossare durante il processo, anche questi sbloccabili attraverso l’igiene quotidiana e traguardi sempre più impegnativi.

pokémon smile android

Se questo non dovesse bastare possiamo sempre utilizzare Pokémon Smile per scattare delle fotografie ai nostri figli utilizzando tutti i contenuti e la possibilità della realtà aumentata; tra cappelli tematici e adesivi animati sarà possibile per noi modificare le foto e farle diventare ricordi divertenti.

L’unica problema di Pokémon Smile è funziona meglio quando accoppiato ad un dispositivo in grado di reggere lo smartphone per farlo posizionare frontalmente rispetto al bambino.

Qualsiasi tipo di treppiedi o di poggia telefono andrà più che bene per lo scopo. Se preferiamo possiamo tenere il telefono noi stessi, per fare il tifo per i più piccoli durante il gioco. Prepariamoci ad avere pazienza però. I Pokémon da catturare sono più di cento. Potrebbe volerci del tempo.

Fonte foto copertina e foto articolo: smile.pokemon.com/it-it/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
educazione mobile News passatempo tech videogiochi

ultimo aggiornamento: 28-06-2020


Google Keen è il nuovo esperimento di Google nel campo dei Social

Sfondo desktop animato su Windows? Si può con una App