Medicina, il ministro Grillo nella bufera. Il PD: schedare gli scienziati è inaudito

Il ministro Giulia Grillo nel mirino del PD. I democratici l’accusano di voler schedare i membri del CSS. Lei si difende: “Mai avviato dossier”.

ROMA – Nuova polemica tra maggioranza e opposizione. Il Partito Democratico prendendo spunto da un’articolo di Repubblica attacca la ministra Giulia Grillo sull’intenzione di voler schedare i membri uscenti dal Consiglio Superiore di Sanità.

Noi – scrive Maurizio Martina su Facebookdifenderemo sempre la libertà della scienza e non consentiremo mai un bavaglio in questo senso. Schedare gli scienziati in base al proprio orientamento politico è inaudito. Distinguere buoni e cattivi in medicina e scienza è impensabile, chiedere addirittura di segnalare eventualità attività politiche passate anche dei propri familiari mi sembra in contrasto con la Costituzione“.

Noi difenderemo sempre la libertà della scienza, non consentiremo mai nessun bavaglio antiscientifico. Schedare gli…

Pubblicato da Maurizio Martina su Lunedì 7 gennaio 2019

Anche l’ex presidente Roberta Siliquini interpellata dall’ANSA attacca: “Da cittadina italiana dico che quello che è successo è scandaloso ma da scienziata è ancora peggio. Non si è mai visto in un Paese civile che gli scienziati non vengono scelti per il loro lavoro ma per orientamenti politici e parentele. Questo Governo non sta prendendo decisione nel campo della scienza sulla base delle competenze ma su quella politica mettendo così a rischio l’indipendenza di questo ambito“.

Giulia Grillo
Giulia Grillo (fonte foto https://www.facebook.com/GiuliaGrilloM5S/)

Medicina, il ministro Giulia Grillo si difende: “Sempre stati per la trasparenza”

Il ministro Giulia Grillo si difende sempre tramite i social: “Il nostro documento integrale a cui si fa riferimento non è stato sollecitato da me prima di decidere la revoca delle nomine dei membri non di diritto del CSS, ma costituisce un appunto del tutto informale che ho chiesto in chat ai miei colleghi parlamentari dopo aver sciolto la commissione. In passato mi è stato chiesto di agire separando la politica dalla scienza e ho semplicemente chiesto se in passato gli ex membri avevano avuto attività politica. Non ho mai avviato dossieraggi e mai lo farò“.

Di seguito il post del ministro Giulia Grillo

Oggi Repubblica pubblica uno stralcio di un documento che proverebbe la mia intenzione di "schedare" i componenti…

Pubblicato da Giulia Grillo su Lunedì 7 gennaio 2019

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GiuliaGrilloM5S/

ultimo aggiornamento: 07-01-2019

X