Bufera sul curriculum di Giuseppe Conte: mai frequentata Università a NY
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Giuseppe Conte come il Grande Gatsby: è già bufera sul candidato premier

Governo: prime ombre sul candidato premier Giuseppe Conte. L’ex moglie: “Stupidaggini”. Intanto, proprio come nel caso del Grande Gatsby, il passato del giurista desta qualche sospetto.

Governo, il curriculum di Giuseppe Conte nella bufera – A poche ore dall’annuncio di Lega e M5s, che hanno indicato Giuseppe Conte come candidato premier del loro governo, il giurista si è trovato al centro di diverse polemiche legate al suo curriculum.

Decreto Salva Casa: ecco tutte le modifiche che potrai apportare alla tua abitazione

Come nel caso de Il Grande Gatsby restano dunque diversi dubbi sul passato di Conte

Dubbi sul curriculum di Giuseppe Conte: mai frequentata l’Università di New York

La prima nota stonata arriva dall’America, più precisamente dalla New York University che ci ha tenuto a specificare come il nome di Giuseppe Conte non sia mai stato iscritto a nessuna delle loro facoltà.

Eppure proprio la famosa Università americana era stata citata nei documenti inviati dal candidato premier al momento della sua presentazione alla corte di Di Maio.

Una persona con questo nome non risulta in alcuno dei nostri archivi, nè come studente, nè come membro di facoltà” fanno sapere dall’America gettando più di un’ombra su Conte.

Nel curriculum ha scritto di aver ‘perfezionato’ i suoi studi, e non di aver seguito corsi o master”, hanno puntualizzato i pentastellati che non hanno però chiarito il legame tra Giuseppe Conte e l’Università di New York. “Non ha mai citato corsi o master frequentati presso quella Università. Quindi la stampa internazionale e quella italiana si stanno scatenando su presunti titoli che Conte non ha mai vantato! Conte, come ogni studioso, ha soggiornato all’estero per studiare, arricchire le sue conoscenze, perfezionare il suo inglese giuridico. Per un professore del suo livello sarebbe stato strano il contrario. Lo ha fatto e lo ha giustamente scritto nel curriculum, ma paradossalmente questo ora non va bene e diventa addirittura una colpa. E’ l’ennesima conferma che hanno davvero tanta paura di questo governo del cambiamento“, prosegue la lunga nota diramata dal MoVimento.

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte ‘simbolo’ della cura con le cellule staminali?

Il secondo dubbio riguarda un caso particolarmente sentito in Italia, ossia quello legato alla cura attraverso le cellule staminali. Sembra infatti che Giuseppe Conte sia stato avvocato di una famiglia che si è battuta in favore della cura attraverso il metodo Stamina, dichiarato inefficace dalla comunità scientifica, primo fra tutti il premio Nobel Shin’ya Yamanaka.

Al fianco di Conte si è schierata l’ex moglie che, raggiunta dai microfoni dell’Ansa, ha definito stupidaggini le voci legate al curriculum dell’ex marito e quelle legate alla sua battaglia pro-Stamina.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2018 11:27

Elezioni regionali Valle d’Aosta: boom della Lega, fuori il Pd

nl pixel