Genova è pronta a ripartire. E’ stata gettata la base del primo pilone del nuovo ponte Morandi. Presente il ministro Toninelli.

GENOVA – I lavori per la ricostruzione del Ponte Morandi procedono in modo spedito. Nella giornata di martedì 25 giugno 2019 è stata gettata la base del primo pilone. Si tratta di un gesto simbolico visto che per iniziare a dare forma e vita al nuovo viadotto bisogna aspettare la demolizione della parte di struttura ancora in piedi.

Ponte Morandi, il ministro Toninelli conferma: “Non faremo sconti”

Presente a questo primo grande appuntamento anche il ministro Toninelli che ai giornalisti presenti ha dichiarato: “Questo è il simbolo della ripartenza. Ci lasciamo alle spalle l’incuria con cui è stata gestita l’infrastruttura“.

L’esponente del Governo conferma anche la linea dura da parte di M5s contro Autostrade: “Questo esecutivo – precisa – non farà sconti a nessuno. Le famiglie ancora soffrono e noi dobbiamo fare vedere di cosa sono capaci di fare gli italiani. Autostrade? Lo stanno pagando loro ma vogliamo togliere la concessione. Stiamo rispettando i tempi nonostante tutte le difficoltà e monitorerò personalmente i lavori almeno fino ad aprile 2020 quando ci sarà l’inaugurazione del nuovo ponte“.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Ponte Morandi
fonte foto https://www.facebook.com/danilotoninelli.m5s/

Ponte Morandi, il governatore Toti si sbilancia: “Ad aprile le auto sul viadotto”

La prima pietra è stata ‘posata’ anche dal governatore Toti che si sbilancia sulla riapertura del nuovo viadotto: “Il prossimo aprile vorrei vedere le auto sul ponte. Questa giornata fa sì che la morte di 43 persone non sia stata vana. Avevamo promesso di far tornare Genova alla normalità e ci stiamo riuscendo“.

Vogliamo continuare a fare di Genova una grande città – ha aggiunto il commissario e sindaco Marco Bucci non è una settimana semplice, destinata a lasciare il segno. La giornata odierna è un segnale preciso e vuol dire che stiamo costruendo il nuovo ponte. Una conferma del fatto che ci stiamo sporcando le mani“.

Di seguito il video con alcune dichiarazioni di Danilo Toninelli

Primi blocchi d’acciaio del nuovo ponte di Genova

Sono al largo del porto di Genova, a bordo di una motovedetta della Guardia Costiera, per mostrarvi i primi blocchi d’acciaio del nuovo ponte sul Polcevera prodotti da Fincantieri. Seguitemi!

Pubblicato da Danilo Toninelli su Martedì 25 giugno 2019

Ponticino (Arezzo), 57enne aggredita davanti alla gelateria di Pupo

E’ morta Loredana Simioli, nota attrice napoletana