Elia Viviani e Jessica Rossi i portabandiera alle Olimpiadi di Tokyo. Una scelta storica fatta dal Coni.

ROMA – Elia Viviani e Jessica Rossi i portabandiera alle Olimpiadi di Tokyo. Il Coni, dopo una riflessione di diverse settimane, ha deciso di affidare il ruolo di alfieri a due atleti che già in passato hanno alimentato il medagliere dei Giochi.

Una scelta che rispecchia quanto annunciato da Malagò diverso tempo fa: il portabandiera deve aver vinto almeno un oro olimpico. Ma è stata anche una decisione storica: mai ciclismo e tiro a volo avevano avuto il privilegio in passato di aprire la sfilata del clan azzurro durante il giorno dell’inaugurazione.

La doppia scelta

La doppia scelta è una novità assoluta. Nelle precedenti edizioni, infatti, i Paesi affidavano il ruolo di portabandiera ad un solo atleta. Negli ultimi mesi, però, alcune Federazioni sono andate in pressing sul Cio per poter dare spazio sia ad un uomo e una donna.

Il via libera del Comitato olimpico ha portato il Coni a prendere in considerazione la doppia scelta. Riflessione che ha portato alla decisione di affidare la bandiera italiana (a consegnarla il prossimo 23 giugno il presidente Mattarella) a Elia Viviani e Jessica Rossi.

Tokyo 2020
fonte foto https://www.facebook.com/tokyo2020

I portabandiera italiani alle Olimpiadi

Di seguito tutto l’elenco completo dei portabandiera italiane alle Olimpiadi. Il primo è stato Pietro Bragaglia, l’ultima Federica Pellegrini.

Londra 1908 – Pietro Bragaglia (Ginnastica)

Stoccolma 1912 – Alberto Braglia (Ginnastica)

Anversa 1920 – Nedo Nadi (Scherma)

Parigi 1924 – Ugo Frigerio (Atletica)

Amsterdam 1928 – Carlo Galimberti (Sollevamento Pesi)

Los Angeles 1932 – Ugo Frigerio (Atletica)

Berlino 1936 – Giulio Gaudini (Scherma)

Londra 1948 – Giovanni Rocca (Atletica)

Helsinki 1952 – Miranda Cicognani (Ginnastica)

Melbourne 1956 – Edoardo Mangiarotti (Scherma)

Roma 1960 – Edoardo Mangiarotti (Scherma)

Tokyo 1964 – Giuseppe Delfino (Scherma)

Città del Messico 1968 – Raimondo D’Inzeo (Equitazione)

Montreal 1976 – Klaus Dibiasi (Tuffi)

Los Angeles 1984 – Sara Simeoni (Atletica)

Seul 1988 – Pietro Mennea (Atletica)

Barcellona 1992 – Giuseppe Abbagnale (Canottaggio)

Atlanta 1996 – Giovanna Trilini (Scherma)

Sidney 2000 – Carlton Myers (Basket)

Atene 2004 – Jury Chechi (Ginnastica)

Pechino 2008 – Antonio Rossi (Canoa)

Londra 2012 – Valentina Vezzali (Scherma)

Rio de Janeiro 2016 – Federica Pellegrini (Nuoto)

Tokyo 2020 – Jessica Rossi (tiro a volo), Elia Viviani (ciclismo)


Chi è Jessica Rossi, portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi di Tokyo nel 2021

Giro d’Italia, successo di Vendrame a Bagno di Romagna. Bernal sempre in Maglia Rosa