Divorzio tra Honda e Repsol? Gli scarsi risultati potrebbero portare ad un mancato rinnovo del contratto.

ROMA – Possibile divorzio tra Honda e Repsol. Secondo quanto riportato da todocircuito, l’infortunio di Marc Marquez potrebbe portare all’addio alla partnership commerciale tra le due aziende. Lo sponsor del team giapponese, infatti, rischia di chiudere l’anno con una perdita del 60%.

Un colpo duro per l’azienda che starebbe valutando la possibilità di non prolungare il contratto con la squadra nipponica, in scadenza al termine di questa stagione. Il rapporto ormai va avanti da 25 anni, ma l’assenza di Marquez ha creato diversi problemi alla squadra.

La Honda ‘gioca’ la carta Pol Espargaro

Una stagione non semplice per la Honda che sta pagando l’infortunio di Marc Marquez. I risultati non sono stati sicuramente positivi con il team giapponese pronto a rivoluzionare la squadra per voltare il prima possibile pagina.

E la carta giusta per convincere la Honda sembrerebbe quella di Pol Espargaro, destinato a vestire la tuta del team giapponese. Lo spagnolo sta facendo molto bene con la Ktm e, al termine di questa stagione, andrà a prendere il posto di Alex Marquez. Una coppia importante per il futuro anche se molto dipenderà dall’adattamento dell’iberico alla moto.

Honda Hrc
fonte foto https://www.facebook.com/hondaracingcorporation/

L’ipotesi Dovizioso

Per convincere la Repsol a rinnovare il contratto la Honda potrebbe decidere di ingaggiare come test driver Andrea Dovizioso. Un profilo di esperienza per sviluppare la moto e renderla ideale non solo per Marc Marquez, ma tutti i piloti che in futuro faranno parte del team giapponese.

I ragionamenti sono in corso e difficilmente saranno prese decisioni in tempi brevi. Il contratto è in scadenza al termine della stagione e per questo il tempo per trovare un accordo c’è e la Honda farà di tutto per riuscire a rinnovare il rapporto con la Repsol.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/hondaracingcorporation/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Honda Marc Marquez motori repsol

ultimo aggiornamento: 28-09-2020


GP Russia, Binotto: “È stato un passo avanti”

Wolff: “Mercedes resterà in Formula 1”