Possibile scontro tra Zhang e i giocatori sugli stipendi. I tesserati hanno detto no alla proposta del presidente.

MILANO – Possibile scontro tra Zhang e i giocatori sugli stipendi. Nella giornata di lunedì 10 maggio c’è stato un incontro tra il presidente e la squadra per ribadire la necessità di rinunciare a due mensilità visto il contesto economico che sta coinvolgendo l’intero pianeta.

Il confronto tra le parti è ripreso dopo la partita contro la Roma ma, secondo quanto riportato da La Repubblica, la risposta dei giocatori è stata negativa. Al momento non c’è nessuna intenzione di rinunciare alle mensilità e il presidente Zhang è al lavoro per trovare una nuova soluzione.

La situazione economica in casa Inter

Una situazione economica in casa Inter che continua ad essere non delle migliori. Entro il 31 maggio i nerazzurri devono pagare diverse mensilità e da qui la richiesta di un taglio del costo del lavoro vicino al 15% per un risparmio che si aggira intorno ai 25 milioni di euro lordi.

Da parte dei calciatori, però, non sc’è intenzione di accettare la proposta e per questo Zhang pensa ad un cambio di strategia. Dare il via ad una modifica contrattuale individuale per alleggerire il bilancio e consentire ai calciatori di non perdere neanche un euro. Un progetto che sembra allontanare l’ipotesi di un rinnovo con una cifra maggiore rispetto a quella attuale.

Steven Zhang
Steven Zhang

Il futuro di Antonio Conte

Il futuro di Antonio Conte resta ancora incerto. Il tecnico non sembra essere intenzionato a lasciare il club, ma nelle prossime settimane ci sarà un incontro per iniziare a programmare il futuro e guardare e capire le possibilità di continuare insieme.

Sulla decisione del tecnico potrebbe pesa anche il possibile rinnovo di Mancini. il tecnico leccese punta di sedere ancora una volta la panchina della Nazionale, ma la Figc al momento ha altri piani.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 13-05-2021


Superlega, la causa di Perez contro Uefa e Fifa finisce alla Corte di Giustizia Ue

Serie A, il Crotone batte 2-1 il Verona