Il governatore Toti ricorda la strage di Genova: “Due mesi dal crollo. Un pensiero per le vittime e un abbraccio agli sfollati”.

GENOVA – Sono passati due mesi dalla tragedia di Genova. Il governatore della Liguria, Giovanni Toti, ha voluto ricordare sulla propria pagina Facebook quel tragico giorno: “14 agosto-14 ottobre, ore 11:36. Due mesi esatti dal crollo del #pontemorandi. Un pensiero per le vittime, un abbraccio alle famiglie e alle persone che hanno dovuto abbandonare le loro case. Abbiamo lavorato senza sosta per far tornare Genova alla normalità, tanto è stato fatto, tanto è ancora da fare. Proprio oggi si corre la StraGenova nel cuore e non poteva esserci giorno migliore per dire che Genova non ha smesso di correre e non si fermerà mai“.

Ponte Morandi
Ponte Morandi (fonte foto: https://www.facebook.com/evangelistafotografo/)

Genova, il commissario Bucci è al lavoro per far ripartire la città

Saranno settimane fondamentali per far ripartire Genova. Settimana prossima gli sfollati torneranno nelle proprie case per iniziare a recuperare gli oggetti che sono rimasti nelle abitazioni. Solamente dopo si comincerà a pensare alla demolizione del Ponte Morandi.

Per la ricostruzione del viadotto e il ritorno alla normalità ci vorrà ancora molto tempo ma intanto il primo passo è restituire un po’ di tranquillità agli sfollati. Sono molte le persone che non possono avere più a disposizione le proprie case ma sono pronti a riprendere gli oggetti per ricostruire la propria vita in un’altra casa. Sono passati due mesi da quella tragedia, Genova piano piano sta ritornando a vivere.

Di seguito il post di Giovanni Toti sulla propria pagina Facebook

14 agosto – 14 ottobre, ore 11.36. Due mesi esatti dal crollo del #pontemorandi. Un pensiero per le vittime, un…

Pubblicato da Giovanni Toti su Domenica 14 ottobre 2018

fonte foto copertina https://www.facebook.com/saidinitaly/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca genova giovanni toti ponte morandi

ultimo aggiornamento: 14-10-2018


Caso Cucchi, la sorella Ilaria: “Non abbiamo messo sotto accusa l’Arma”

Milano, rissa in corso Sempione: feriti due italiani