L’ex portiere della Fiorentina, Sebastien Frey, rivive sui social la sua terribile esperienza: “Ho rischiato di morire per un virus”.

ROMA – Brutta esperienza per Sebastian Frey. Il portiere sui social rivive il suo ultimo periodo trascorso in ospedale: “Tre settimane fa – scrive – sono stato ricoverato in ospedale perché avevo la febbre a 40 che non scendeva. Dopo vari esami mi hanno trovato un virus che piano piano mi ha completamente disabilitato e che avrebbe potuto portarmi via da tutti voi. La fortuna vuole che ho superato questa prova“.

Ora – sottolinea l’ex portiere – ho iniziato una nuova sfida, tornare a camminare come ho sempre fatto, e lavorare per poter tenere la mia bambina in braccio. Ho sempre giocato per vincere e ora con determinazione e forza vincerò anche questa battaglia. Vi abbraccio tutti. Seba Frey”.

Di seguito il post su Instagram di Sebastian Frey

La nuova battaglia di Sebastien Frey

Una vita dedicata al calcio per Sebastien Frey che in Italia ha vestito le maglie tra le altre di Fiorentina, Inter e Parma. Ma ora per lui forse una delle sfide più importanti della sua vita. Un virus lo ha debilitato, rischiando anche di morire. Il momento più difficile è stato superato e per il portiere inizia il percorso di riabilitazione.

Sebastien Frey
fonte foto https://www.facebook.com/SebastienFreyOfficial/

Il post su Instagram ha avuto tantissime interazioni con i tifosi e tutti i suoi amici che hanno espresso la loro vicinanza al portiere francese. Un percorso difficile ma con la vicinanza delle persone potrà essere superato anche questo ostacolo. Un leone in campo ed ora anche nella vita Frey per cercare di ritornare alla normalità che c’era prima dell’inizio di questo calvario chiamato virus. I medici in ospedale lo hanno aiutato a superare la parte più complicata ma nei prossimi giorni inizierà la parte più pesante.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Instagram sebastien frey

ultimo aggiornamento: 21-03-2019


Italia, la conferenza stampa di Nicolò Barella

Mercato Milan: De Paul, si profila un testa a testa con l’Inter