La Premier League definisce altre panchine. Il Tottenham sceglie Espirito Santo per sostituire Mourinho. L’Everton chiama Benitez per il post-Ancelotti.

Le panchine di Tottenham e Everton sono state assegnate quest’oggi. Su quella degli Spurs ci va Nuno Espirito Santo, su quella dei Toffees siederà Rafa Benitez.

Tottenham, Espirito Santo per il dopo Mourinho

Il club londinese, al cui gestione sportiva è stata affidata a Fabio Paratici, ha scelto il post-Mourinho. E parla sempre portoghese. Si tratta di Espirito Santo, ex allenatore del Wolverhampton. L’allenatore lusitano ha firmato un contratto biennale.
Questa è una squadra con qualità e talento, vogliamo rendere orgogliosi i tifosi e farli divertire. È un enorme piacere e onore essere qui, sono felice e non vedo l’ora di iniziare a lavorare. Non abbiamo tempo da perdere e dobbiamo iniziare subito perché tra pochi giorni inizia il precampionato“. Così ha dichiarato il 47enne di Sao e Tomé.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

https://www.youtube.com/watch?v=gy6y2C5Qw-I&ab_channel=BajricYT

L’Everton riparte da Benitez

A Liverpool, sulla sponda blue del Marseyside, arriva Rafa Benitez a ricevere l’eredità di Carlo Ancelotti, chiamato dal Real Madrid. Il tecnico spagnolo ha firmato un triennale. “Sono felice di unirmi all’Everton. Sono rimasto molto colpito dall’ambizione mostrata dalla proprietà e dal loro desiderio di portare successo a questo storico club“.


Lazio: Lulic e Parolo salutano. Se ne vanno due bandiere

Sorpresa nel Campionato Primavera, l’Empoli vince lo Scudetto