Giampaolo ma non solo: anche il nuovo Chief Football Officer si è presentato oggi a Casa Milan. Ecco le parole del dirigente milanista.

Milan, Zvonimir Boban ha risposto alle domande dei giornalisti presenti oggi nella sede rossonera di via Aldo Rossi in occasione della presentazione di Marco Giampaolo. Ecco le dichiarazioni rilasciate dal neo Chief Football Officer milanista.

Boban su Giampaolo: “La scelta è stata facile, rapida e calcisticamente logica. Da anni Marco offre qualcosa di diverso, un concetto di bel gioco che rispecchia la storia del Milan e che San Siro vuole, così come noi tutti. Ovviamente, attraverso il gioco bisogna ottenere dei risultati. Con lui siamo convinti di essere sulla strada giusta. Sono felicissimo di stare di nuovo nel mio club e vivere i miei colori. Quando Paolo mi ha chiamato, conoscendo anche Gazidis, ci ho pensato molto poco. Maldini mi ha chiesto quale allenatore fosse da Milan. Io ho detto Giampaolo e lui mi ha detto che nella sua testa c’era solo Giampaolo. Ha un carattere schivo, ma ha un grande sapere calcistico”.

Sul feeling tra dirigenza e allenatore: “Abbiamo una grande sintonia – ha affermato Boban – sappiamo quale gioco piace a Giampaolo. Paolo lavora 27 ore su 24, io 24 ore su 24 e Massara almeno 26,5 ore. Da una parte è un lavoro nuovo per me, ma dall’altra parte sono dentro nel calcio da tutta la vita. Massara conosce tutto e tutti a livello nazionale e internazionale. All’inizio annaspavo, ma ora ci sono. Una volta che li vedo non faccio fatica a capire i giocatori, senza falsa modestia. Mister Giampaolo non ha fatto troppe richieste. Maggior qualità c’è e meglio è per tutti”.

Gennaro Gattuso
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Boban: “Gattuso ha svolto un buon lavoro”

Sull’esclusione dall’Europa: “Dispiace tanto, il Milan deve partecipare alle massime competizioni continentali e mondiali. Andiamo avanti per la nostra strada, Giampaolo avrà qualche giorno in più per lavorare con la squadra durante la settimana”.

Su Gattuso: “La società ha espresso la grande gratitudine e l’eleganza che ha avuto nell’andarsene. Lo abbraccio e gli auguriamo tutto il bene del mondo. Ha fatto un buon lavoro”.

Sul progetto: “Sostenibilità – ha osservato Boban – non vuol dire non essere ambiziosi. Sognare con i piedi per terra è d’obbligo ed è da gente responsabile. Questa proprietà ha ambizioni molto più grandi di quanto la gente pensi. Non sarei qui altrimenti. Solo che si devono fare le cose giuste, con grande intelligenza. Starà a noi fare bene dentro i limiti del budget e velocizzare il processo entro cui il Milan deve tornare”.

Su Modric: “In questo momento è impossibile avere giocatori di questo livello. Cercheremo di portare calciatori di grande classe, non solamente giovani che possono diventare top player del domani. Bisogna pescare bene, ma il mercato è lungo. Siamo convinti che faremo bene”.

Ecco la conferenza stampa integrale:

Marco Giampaolo's presentation press conference

It’s finally time for Mister Giampaolo’s first official press conference, don’t miss a moment of it ?⚫Audio Italiano su bit.ly/Youtube-ACM ? ??

Pubblicato da AC Milan su Lunedì 8 luglio 2019
milan

ultimo aggiornamento: 08-07-2019


Giampaolo: “Il Milan è una grande opportunità”

Presentazione Giampaolo, le parole di Maldini e Massara