La sintesi della prima giornata dei Mondiali in vasca corta di nuoto: un bronzo e tre quarti posti per i colori azzurri.

HANGZHOU (CINA) – I Mondiali in vasca corta per i colori azzurri si sono aperti in chiaroscuro. Nella finale inaugurale della competizione arriva finalmente la prima medaglia per Gabriele Detti. Il livornese all’attacco sin da subito è riuscito a conquistare il bronzo nei 400 stile libero alle spalle di Danas Rapsys ed Henrik Christiansen.

Tre medaglie di legno – Dalle altre finali dove erano presenti gli azzurri sono arrivate solo medaglie di legno: Federica Pellegrini quarta nei 200 stile libero. Stessa sorte per Ilaria Cusinato nei 400 misti e per la staffetta 4×100 stile libero uomini, vinta dalla squadra americana con il primato mondiale. Nelle altre gare da segnalare il record del mondo di Daiya Seto nei 200 farfalla al termine di una lotta entusiasmante con Chad Le Clos.

Record per Martina Carraro – Il bottino italiano potrebbe arricchirsi nella giornata di domani. Fari puntati su Martina Carraro e Fabio Scozzoli. La ranista ha migliorato per due volte il record italiano fissando l’ultimo limite a 29″79, prima italiana ad abbattere il muro dei 30″. Per il fidanzato e compagno di squadra il miglior tempo complessivo in semifinale con il sogno medaglia sempre vivo. Da segnalare anche l’esordio per Simona Quadarella negli 800 stile libero e il ritorno in acqua di Federica Pellegrini.

Nuoto, Mondiali vasca corta: i podi della prima giornata

Di seguito il resoconto delle finali della prima giornata dei Mondiali di vasca corta:

Finale 400 stile libero uomini

1° Danas Rapsys (LTU) 3’34″01 CR
2° Henrik Christiansen (NOR) 3’36″64
3° Gabriele Detti (ITA) 3’37″54
Matteo Ciampi (ITA) eliminato in batteria

Finale 200 stile libero donne

1° Ariarne Timus (AUS) 1’51″38
2° Mallory Comerford (USA) 1’51″81
3° Femke Heemskerk (NED) 1’52″36
4° Federica Pellegrini (ITA) 1’53″18
Erica Musso (ITA) eliminata in batteria

Finale 200 farfalla uomini

1° Daiya Seto (JPN) 1’48″24 WR
2° Chad Le Clos (RSA) 1’48″32
3° Zhuhao Li (CHN) 1’50″39
Federico Burdisso (ITA) eliminato in batteria

Finale 400 misti donne

1° Katinka Hosszu (HUN) 4’21″40
2° Melanie Margalis (USA) 4’25″84
3° Fantine Lesaffre (FRA) 4’27″31
4° Ilaria Cusinato (ITA) 4’27″88

Finale 200 misti uomini

1° Shun Wang (CHN) 1’51″01
2° Josh Prenot (USA) 1’52″69
3° Hiromasa Fujimori (JPN) 1’52″73
Thomas Ceccon (ITA) eliminato in batteria

Finale 4×100 stile libero donne

1° Stati Uniti (Smoliga, Neal, Comerford, Dahlia) 3’27″78
2° Olanda (Busch, Heemskerk, de Waard, Kromowidjojo) 3’28″02
3° Cina (Zu, Yang, Liu, Wang) 3’30″92

Finale 4×100 stile libero uomini

1° Stati Uniti (Dressel, Pieroni, Chadwick, Held) 3’03″03 WR
2° Russia (Grinev, Fesikov, Morozov, Kolesnikov) 3’03″11
3° Brasile (Santana, Chiergighini, Cielo Filho, Correia) 3’05″15
4° Italia (Condorelli, Miressi, Orsi, Zazzeri) 3’05″20

Di seguito il video con il podio di Gabriele Detti


Bridge: Torneo internazionale “Città di Milano”: la squadra Vinci prima classificata

Nuoto, Mondiali vasca corta: bronzo e record italiano per Martina Carraro