Primarie PD, Martina ai coordinatori regionali: no all'alleanza con M5s

Primarie PD, Martina ai coordinatori regionali: no all’alleanza con M5s

Riunione con i coordinatori regionali per Maurizio Martina in vista delle prossime primarie PD. L’ex segretario dice no all’alleanza con il M5s.

ROMA – Un passo indietro definitivo per Maurizio Martina. Dopo aver aperto ad una possibile alleanza con il M5s dopo le ultime elezioni, l’ex segretario del Partito Democratico conferma il suo ad una collaborazione con i grillini in futuro: “Il nostro compito – spiega a margine di una riunione con i coordinatori regionali riportato dall’ANSAè quello di rilanciare il partito come alternativa ai pentastellati e alla Lega senza tentennamenti. Noi siamo orgogliosi di quanto fatto in questi anni e inquieti per quello che non siamo riusciti a fare“.

E a chi gli chiede il motivo del no all’alleanza con il MoVimento precisa: “In questi mesi è stato segnato un solco molto importante tra noi e loro. Il nostro riformismo radicale può fare la differenza nella sfida alla destra“.

Maurizio Martina
Maurizio Martina (fonte foto https://www.facebook.com/partitodemocratico/)

Primarie PD, la battaglia interna continua e le Europee si avvicinano

La battaglia fratricida in vista delle primarie nel Partito Democratico continua. Si tratta al momento di uno scontro leale tra tutti i candidati che vogliono prendersi quel posto di leader in un momento molto delicato per tutta la sinistra. C’è la voglia di ripartire dopo gli ultimi flop con le elezioni Europee che possono essere il primo vero banco di prova per la nuova gestione dei democratici.

Ma all’interno del partito ci sono molte idee differenti che devono cercare di convivere dopo le primarie. Da chi apre ad una collaborazione futura con il M5s a chi invece chiude definitivamente a questa possibilità, confermando le distanze tra i due partiti. Argomenti di cui si discuterà in futuro, perché in questo momento ancora deve essere scelta la linea da far prevalere con una lotta serrata tra Zingaretti e Martina senza dimenticare le altre possibili sorprese.

ultimo aggiornamento: 10-01-2019

X