Primavera Milan ko col Chievo. Il tecnico Lupi: “Sconfitta ingiusta”

La sintesi di Milan-Chievo, sconfitta inattesa per la Primavera di Lupi, reduce dal ko in finale di TIM Cup.

Momento non felice per la Primavera del Milan. Dopo la sconfitta nel doppio confronto col Torino in finale di TIM Cup, i rossoneri sono andati ko anche nel match casalingo col Chievo Verona di questo pomeriggio. A decidere è la sfortunata autorete a inizio gara di Guarnone.

A nulla è valsa la reazione rossonera, che nel primo tempo sfiora il pari con Bellanova, fermato dalla traversa. Nella ripresa mancano però energie e cattiveria, e nonostante un paio d’occasioni sciupate da Tsadjout e Gabbia, il gol non arriva. I clivensi salgono così a +4 sui rossoneri, che adesso rischiano di sciupare la rincorsa ai playoff concretizzata negli scorsi mesi.

Primavera, Milan-Chievo 0-1. Lupi: “Nulla da rimproverare

Ai microfoni di Sportitalia, il tecnico Alessandro Lupi si mostra più amareggiato per la sfortuna che deluso dai ragazzi: “Ci manca lucidità negli ultimi metri, ma è difficile giocare contro una squadra che ha segnato subito e si è chiusa. Abbiamo giocato tutta la gara nella metà campo avversaria. Questo però è il calcio, non posso rimproverare niente alla squadra. Contro squadre così organizzate è difficile andare in gol. Non è un risultato giusto, abbiamo giocato solo noi. Abbiamo avuto possesso palla, ma è chiaro che non basta per vincere“.

Alessandro Lupi
Alessandro Lupi

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-04-2018

Mauro Abbate

X