Primavera Tim Cup, Atalanta-Milan 2-3: rossoneri in finale

Il Milan trionfa in casa dell’Atalanta e conquista la finale della Primavera Tim Cup dove sfiderà il Torino, in una doppia sfida emozionante.

BERGAMO – Il Milan vola in finale della Primavera Tim Cup. I rossoneri espugnano l’Atleti Azzurri d’Italia vincendo 3-2 contro l’Atalanta e conquistano il pass per la sfida decisiva del torneo dove sfideranno il Torino di Federico Coppitelli.

Partenza sprint per la squadra di Lupi che si trova in vantaggio dopo soli 13 minuti con una bellissima conclusioni dalla distanza di Murati. La reazione dei padroni di casa arriva al 31′ con Barrow che tutto solo di testa supera Soncin. Il pareggio, però, dura solo 8 minuti: sugli sviluppi di un corner Sinani segna una rete che mette in cassaforte la qualificazione. Pass sigillato nella ripresa quando al 50′ Tsdajout dalla distanza beffa il portiere avversario. I rossoneri controllano con facilità il match con l’Atalanta che trova la rete della bandiera al 79′ con Melegoni.

Il resoconto della sfida di andata

Primavera Tim Cup, Atalanta-Milan 2-3: il tabellino

Marcatori: 13′ Murati (M), 31′ Barrow (A), 39′ Sinani (M), 50′ Tsdajout (M), 79′ Melegoni (A)

Atalanta (4-3-3): Carnesecchi; Del Prato, Alari, Bastoni, Migliorelli (46′ Latte Lath); Colpani (69′ Peli), Bolis, Melegoni; Kulusovski, Barrow, Mallamo (75′ Elia). A disp. Pavan, Zortea, Guth, Heidenreich, Carminati, Salvi, Rinaldi, Nivokazi, Zanoni. All. Brambilla

Milan (4-3-3): Soncin; Bellanova, Gabbia, Bellodi, Llamas; Pobega (69′ Brescianini), El Hilali, Murati; Tiago Dias, Tsadjout (73′ Larsen), Sinani (75′ Forte). A disp.: Guarnone, Negri, Campeol, Bianchi, Torchio, Chiamparin, Capanni, Finessi, Sánchez. All. Lupi

Arbitro: Sig. Andrea Mei di Pesaro

Note: Ammoniti: Bastoni, Colpani (A); El Hilali (M). Recupero: 0′ pt; 5′ st.

IL MIGLIORE – Emir Murati: bisognerebbe premiare tutta la squadra rossonera ma elogiamo il centrocampista che ha sbloccato il match con un gol capolavoro. VOTO 7.5

IL PEGGIORE – Alessandro Mallamo: ci aspettavamo qualcosa in più dal giovane attaccante orobico che non è riuscito ad incidere sul match. VOTO 5

ultimo aggiornamento: 07-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X