Coronavirus, primo migrante positivo a Milano. E si teme per l’aumento dei casi in Africa: contagi in 23 Paesi.

MILANO – Primo migrante positivo al coronavirus a Milano. Il caso è stato registrato nel centro di accoglienza in zona Mecenate. Il giovane è stato trasferito in ospedale in isolamento anche se le sue condizioni non sembrano essere molto gravi. Messi in quarantena anche le altre persone che dividevano la stanza con lui mentre nelle prossime ore gli altri ospiti saranno portati in un’altra palazzina a poca distanza per trascorrere 14 giorni senza uscire.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Primo caso di migrante positivo in Italia, si teme il boom in Africa

Il primo caso di migrante positivo in Italia apre un nuovo fronte in questa battaglia. L’Oms sin dall’inizio ha espresso timori per una possibile diffusione dell’epidemia in Africa. Preoccupazioni aumentate nelle ultime ore con i numeri che in quelle zone iniziano a crescere.

Sono 23 i Paesi contagiati dal coronavirus con i governi locali che sono al lavoro per adottare misure molto simile all’Italia. Il problema, però, è rappresentato da alcune aree particolari dove i mezzi sanitari sono inferiori al resto d’Europa. Per questo potrebbe essere una crisi sanitaria con effetti devastanti non solo in Africa ma anche negli altri continenti visto che gli sbarchi non si fermano. A Lesbo, intanto, proseguono gli incendi con un bambino di 6 anni che ha perso la vita.

Coronavirus

E Lampedusa è in quarantena

Dopo un periodo di stop sono ripresi gli sbarchi in Italia con Lampedusa che nelle ultime ore ha accolto un centinaio di migranti partiti dalla Tunisia. Arrivi che hanno aumentato il rischio di contagio sull’isola italiana tanto che il sindaco è stato costretto a mettere in quarantena un intero paese per ridurre al minimo il contatto tra le persone.

La situazione sembra essere sotto controllo ma non si escludono dei boom nelle prossime ore con l’Africa che rappresenta un pericolo per il contenimento dell’epidemia del Covid-19.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 16-03-2020


Gb, il documento segreto sul coronavirus: durerà un anno, milioni di persone in ospedale

Milano, mezzi pubblici affollati: così si rischia il contagio