Procedura disclosure Bis, cosa conoscere rispetto ai temi di Legge e non solo.

Collaborazione su base Volontaria 2. Cosa conoscere della procedura

Al fine di accedere alla procedura di voluntary disclosure, i soggetti contribuenti devono presentare all’Agenzia delle Entrate una specifica richiesta tramite Modulo attualmente disponibile sul sito web dell’Agenzia delle Entrate.
Nel modulo vanno indicati gli elementi che seguono:
gli investimenti
le attività finanziarie che si detengono all’estero, anche in maniera indiretta o per interposta persona, e che rientrano nei periodi d’imposta che sono oggetto di questa regolarizzazione,
i documenti
gli elementi utili alla ricostruzione dei redditi attinenti al calcolo delle imposte dovute

Procedura di Collaborazione Volontaria

La voluntary disclosure non può essere presentata più di una volta.
Si prevedono per questa misura due metodi differenti di calcolo delle imposte dovute:

  • Il metodo definito forfetario
  • Il metodo definito analitico

Il contribuente che invia atti o documenti falsi fornendo di fatto dati e notizie non rispondenti al vero viene punito con la reclusione da un anno e sei mesi a sei anni. Il contribuente dovrà anche fornire al professionista che lo assiste, una dichiarazione che vada a sostituire l’atto di notorietà attraverso il quale attesta che gli atti e i documenti consegnati ai fini di svolgimento dell’incarico non sono falsi e che i dati e le notizie forniti corrispondono a verità.
La procedura di disclosure si esercita attraverso il pagamento delle somme dovute, che vanno effettuate seguendo specifici passaggi:

  • Regolarizzando le attività e gli investimenti detenuti all’estero
  • Regolarizzando le imposte dovute

Nel caso in cui il contribuente non voglia prestare acquiescenza ai contenuti dell’invito a comparire e scelga di entrare in contraddittorio con il Fisco in relazione agli importi dovuti, la procedura si concluderà con il pagamento delle somme dovute sulla base dell’atto di accertamento con adesione, tali cifre dovranno essere versate nel limite di venti giorni dalla data dell’atto.

certificato_unicasim


Voluntary disclosure bis il rientro capitali previsto dall’agenzia delle entrate

Inflazione e deflazione cosa sono, il significato