L’ex ministro Landolfi condannato a due anni per corruzione. Assolto dalle accuse di truffa e dell’aggravante camorristica.

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CASERTA) – L’ex ministro Landolfi condannato a due anni per corruzione. La sentenza è stata emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, dove l’imputato è sotto processo per un’inchiesta di rifiuti.

I giudici non hanno riconosciuto nei confronti di Landolfi le accuse di truffa e dell’aggravante mafiosa. La richiesta da parte della Dda era di tre anni e sei mesi. Nelle prossime settimane saranno depositate le motivazioni di questa sentenza con entrambe le parti pronti a ricorrere in secondo grado.

L’ex ministro Landolfi: “Felice per la caduta dell’accusa di mafia”

Al termine della sentenza l’ex ministro Landofi ha espresso la sua soddisfazione per “la caduta dell’accusa di mafia. Ho rinunciato alla prescrizione. Dimostrata l’assoluta inattendibilità del pentito camorrista“.

Il legale dell’imputato parla di “una sentenza pilatesca che dà il contentino a tutte le parti. Naturalmente attendiamo le motivazioni in base alle quali è stato valutato il reato di corruzione“.

Tribunale di Milano
fonte foto https://www.facebook.com/francesco.nicastro

Ricorso in secondo grado?

Le motivazioni saranno comunicate nelle prossime settimane con entrambe le parti che potrebbero presentare un ricorso in secondo grado. Il legale di Landolfi ha dichiarato di aspettare le carte per accertare su quali basi è stato valutato il reato di corruzione.

Da parte della Procura, invece, l’ipotesi di un reclamo in Appello per cercare di far riconoscere le accuse di truffa e dell’aggravante mafiosa. La sensazione è che la questione non è ancora finita qui. Nelle prossime settimane ci potrebbero essere ulteriori appuntamenti in Aula con il ministro Landolfi che attende con ansia di conoscere la propria condanna definitiva. Al momento, in attesa degli altri gradi di giudizio, la pena a due anni è stata sospesa.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/francesco.nicastro

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Caserta cronaca ministro landolfi politica

ultimo aggiornamento: 24-12-2019


24 dicembre 1971, Giovanni Leone eletto presidente della Repubblica

Il presepe con la Mediterranea: l’omaggio degli studenti alla ONG (FOTO)