Caso Cucchi, la richiesta del pg per i medici

Caso Cucchi, il procuratore generale chiede la prescrizione del reato di omicidio colposo dei medici. Attesa per la decisione dei giudici.

ROMA – “Prescrivere il reato di omicidio colposo per i medici“. E’ questa la richiesta avanzata dal Procuratore Generale nell’ambito dell’indagine riguardante la morte di Stefano Cucchi. Sul banco degli imputati ci sono il primario dell’Ospedale Sandro Pertini, Aldo Fierro, e i dottori Stefania Corbi, Flaminia Bruno, Luigi De Marchis Preite e Silvia Di Carlo.

L’udienza dovrebbe continuare nelle prossime settimane con la discussione delle difese che è in programma per il 3 luglio e solamente dopo sarà comunicata la decisione da parte dei giudici.

Caso Cucchi, chiesta la prescrizione per i medici

Nel primo processo per la morte di Stefano Cucchi la figura dei medici è stata di fondamentale importanza. Gli imputati, inizialmente, erano stati condannati in primo grado per omicidio colposo con pene che andavano dai due anni all’anno e quattro mesi ma alla fine questa sentenza è stata rivista in appello.

La Cassazione ha avuto la terza revisione di questa decisione rimandando la decisione alla Corte d’Appello che nuovamente ha confermato l’assoluzione. Ennesimo ricorso alla Corte Suprema ed un nuovo rinvio con la posizione dei medici che continua ad essere in bilico. La prossima sentenza potrebbe essere quella decisiva con il procuratore generale che ha chiesto la prescrizione per i dottori.

Tribunale di Milano
fonte foto https://www.facebook.com/francesco.nicastro

Caso Cucchi, la sorella Ilaria chiede giustizia

Dai carabinieri ai medici. Sono diversi i processi in corso per cercare di dare un colpevole alla morte di Stefano Cucchi. Una battaglia che la sorella Ilaria ha intrapreso ormai da anni e proprio la sua tenacia ha portato ad una riapertura di un caso che sembrava chiuso. E nelle prossime settimane si cercherà di risolvere definitivamente una vicenda che al momento continua ad avere dei punti misteriosi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/francesco.nicastro

ultimo aggiornamento: 06-05-2019

X