Processo Stormy Daniels: Trump risponde duramente a De Niro
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Processo Stormy Daniels: Trump risponde duramente a De Niro

Donald Trump

Nel processo Stormy Daniels, Donald Trump insulta Robert De Niro definendolo “uno scemo malridotto”. Botta e risposta tra i due protagonisti.

Donald Trump non ha perso tempo nel rispondere agli attacchi di Robert De Niro, che ieri ha partecipato a una conferenza stampa della campagna di Joe Biden di fronte al tribunale di Manhattan, dove si discute il caso della pornostar Stormy Daniels.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Sul suo social network Truth, l’ex presidente degli Stati Uniti ha definito l’attoreuno scemo malridotto” e ha continuato con una serie di insulti personali. “Non mi sono mai accorto di quanto fosse piccolo, sia mentalmente che fisicamente, il pazzo ex attore Robert De Niro,ha scritto Trump, scatenando una bufera mediatica.

Donald Trump
Donald Trump

Le parole di Trump e la reazione dei sostenitori

Trump ha ulteriormente accusato De Niro di essere affetto da una presunta “sindrome di follia da Trump,” un termine inventato per descrivere quelli che, secondo lui, hanno un’ossessione patologica contro di lui. “De Niro, che è affetto da un incurabile caso di sindrome di follia da Trump, nota alla comunità medica come Tds, fuori dal tribunale si è scontrato con una forza molto più grande della sinistra estremista, il Maga,” ha aggiunto Trump, riferendosi ai suoi sostenitori più accaniti che hanno insultato l’attore durante la sua apparizione.

Le dichiarazioni di De Niro

Dopo la conferenza stampa, De Niro ha ribadito il suo disprezzo per Trump, affermando che “che sia assolto, o che la giuria non raggiunga un verdetto unanime, qualunque cosa succeda, il fatto è che è colpevole, e lo sappiamo tutti.

L’attore non ha usato mezzi termini nel criticare l’ex presidente, sostenendo che “non ho mai visto un tizio venir fuori da così tanti guai, e lo sappiamo tutti. Tutti nel mondo lo sanno.” Alla domanda se pensa che Trump debba andare in prigione, De Niro ha risposto con un deciso “Certamente. Assolutamente.

Le dichiarazioni infuocate di entrambi i personaggi pubblici non hanno fatto altro che alimentare il dibattito pubblico intorno al processo Stormy Daniels. Mentre l’ex presidente USA continua a difendersi e a lanciare attacchi contro chi lo critica, De Niro e altri suoi detrattori mantengono ferma la loro posizione. Questa vicenda non solo ha catalizzato l’attenzione mediatica, ma ha anche ulteriormente polarizzato l’opinione pubblica americana, evidenziando le profonde divisioni politiche e sociali del paese.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2024 10:29

Michael Schumacher: arriva la decisione della famiglia

nl pixel