Istat, i dati sulla produzione industriale per il mese di luglio: +7,4 per cento rispetto al mese di giugno, confermata la ripresa dopo la fase dura dell’emergenza.

I dati dell’Istat sulla produzione industriale a luglio 2020. Arrivano indicazioni positive e segnali di ripresa dalla produzione industriale, che nel mese di luglio ha fatto registrare un +7,4 per cento rispetto al mese di giugno.

Istat, i dati sulla produzione industriale a luglio

Dopo la fase dura del coronavirus ci sono i segnali di ripresa tanto attesi e annunciati anche dal Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, che si era confermato moderatamente fiducioso in vista dei mesi conclusivi di questo 2020 che passerà alla storia come anno nero.

I dati sulla produzione industriale sono quelli dell’Istat, che nel mese di luglio registra un +7,4% rispetto al mese di luglio per quanto riguarda la produzione industriale.

Spostando l’analisi sull’ultimo trimestre, quello che va da maggio a luglio, si registra un aumento del 15% rispetto al trimestre precedente.

Operai
Operai

L’analisi dei settori

Per quanto l’analisi dei settori, tutti i comparti chiudono con segno positivo (per quanto riguarda i dati congiunturali).

L’indice destagionalizzato mensile mostra aumenti congiunturali diffusi in tutti i comparti: crescono in misura marcata i beni strumentali (+11,8%), i beni intermedi (+7,7%), i beni di consumo (+6,2%) e marginalmente l’energia (+0,1%)“, recita la nota dell’Istat sulla produzione industriale.

“Tutti i principali settori di attività economica registrano diminuzioni su base tendenziale. Le più accentuate sono quelle della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-21,4%), delle industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (-20,6%), della fabbricazione di mezzi di trasporto (-11,5%); i cali minori, invece, si osservano nelle industrie alimentari, bevande e tabacco (-0,4%), nella produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (-1,4%) e nelle altre industrie (-4,4%)”, prosegue la nota.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
economia Istat produzione industriale

ultimo aggiornamento: 10-09-2020


Alitalia, De Micheli: “Realizzata la fase iniziale del piano industriale ci saranno le condizioni per accedere sul mercato”

Manley, “Per Maserati investimento da 2,5 miliardi. La mia attesa è che sia l’ultimo anno in perdita”