Alitalia, nuova proroga per la presentazione dell'offerta vincolante

Alitalia, nuova proroga per la presentazione dell’offerta vincolante

Ennesima proroga per la presentazione dell’offerta vincolante di Alitalia. La nuova deadline è stata fissata il 21 novembre.

ROMA – Nuova fumata nera ed ennesima proroga per Alitalia. Il governo non è riuscito a sciogliere i nodi di questa vicenda con il rilancio della compagnia di bandiera che subisce un nuovo ritardo. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, il Mise ha ufficializzato la decisione di spostare la scadenza della deadline al 21 novembre 2019. Si tratta di una decisione subordinata a due condizioni: l’intervento diretto dei commissari e immediato confronto con gli offerenti oltre che una richiesta di aggiornamento quotidiano sullo stato di avanzamento dei lavori.

Il compromesso tra Fs, Alitalia e il Mise

La decisione di rinviare la deadline al 21 novembre può essere interpretata come un compromesso tra le parti interessate. Nei giorni scorsi, infatti, il Mise aveva ricevuto una lettera firmata da Fs e Alitalia che chiedeva uno spostamento di otto settimane per cercare di riformulare una nuova attesa.

Tempi troppo lunghi per il Governo che ha optato per un rinvio mensile con la speranza di riuscire a trovare finalmente l’accordo per rilanciare la compagnia di bandiera che continua ad attraversare un momento di crisi. E la trattativa con Lufthansa continua ad essere in piedi. La compagnia tedesca si è candidata come alternativa a Delta.

Alitalia
fonte foto https://twitter.com/Uiltrasporti_N

Nuovo sciopero in arrivo?

La decisione di rinviare ancora una volta la deadline non è stata condivisa dai sindacati che da tempo chiedono una soluzione immediata anche per difendere i dipendenti. E non è da escludere nei prossimi giorni l’annuncio di uno sciopero.

Già in passato ci sono state prese di posizioni simili. In caso di nuovi rinvii non possiamo escludere delle altre decisioni drastiche per cercare di sensibilizzare la maggioranza giallo-rossa a trovare una soluzione immediata per il rilancio della compagnia di bandiera.

fonte foto copertina https://twitter.com/Uiltrasporti_N

ultimo aggiornamento: 23-10-2019

X