Lavoratori Whirlpool in piazza a Roma. Diversi dipendenti della multinazionale sono scesi in strada per protestare contro la chiusura dello stabilimento.

ROMA – I lavoratori della Whirlpool in piazza a Roma per protestare contro la chiusura dello stabilimento di Napoli. Diversi dipendenti hanno risposto all’appello dei sindacati che hanno proclamato sciopero di otto ore e manifestazione nazionale nella Capitale.

Migliaia di persone con striscioni ma anche una croce e una lavatrice. Un chiaro riferimento alla chiusura della struttura napoletana con la ‘morte’ (in senso metaforico n.d.r.) di tutti gli elettrodomestici che vengono prodotti in quella struttura. Al momento nessun passo indietro da parte della multinazionale che ha intenzione di vendere la struttura ad una società svizzera per salvare i 410 dipendenti.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Whirlpool, Patuanelli: “Mi siederò al tavolo solo dopo la sospensione della procedura di cessione”

Al momento la discussione tra Governo e Whirlpool sembra essere interrotta. L’ultimo incontro è stato interrotto dopo la decisione della multinazionale di vendere la struttura ad una società svizzera: “Mi siederò al tavolo – ha ribadito il ministro Patuanelli solo se l’azienda sospende la procedura di cessione dello stabilimento di Napoli“.

Dialogo molto difficile visto che al momento non sembra esserci nessuna intenzione da parte della multinazionale di fare un passo indietro sulla vicenda.

Protesta Whirlpool
fonte foto https://twitter.com/Giul_Granato

I sindacati ‘rievocano’ l’accordo di ottobre 2018

In questi ultimi giorni i sindacati hanno ‘rievocato’ l’accordo dell’ottobre 2018. La cessione all’azienda con sede in Svizzera, infatti, viola l’intesa trovata un anno fa che parlava “di investimenti e non di cessioni“.

Le sigle hanno chiesto alla Whirlpool di sospendere la cessione e riprendere il discorso da dove lo avevano lasciato nel 2018. Fino a questo momento nessuna risposta da parte della multinazionale che continua a trattare con gli svizzeri la cessione dello stabilimento di Napoli. Possibile nei prossimi giorni un altro sciopero da parte dei lavoratori campani.

fonte foto copertina https://twitter.com/Giul_Granato

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 05-10-2019


Sparatoria a Trieste, il killer aveva chiesto di andare in bagno: le ultime

Force Blue, la sentenza della Corte d’Appello di Genova: Briatore prosciolto