Proteste Hong Kong, la governatrice minaccia l'intervento di Pechino

Hong Kong, la governatrice minaccia l’intervento di Pechino. La Borsa rinuncia all’offerta su Londra e Milano

Proteste a Hong Kong, la governatrice minaccia l’intervento di Pechino: “Se le proteste non si fermano, arriverà l’esercito cinese”.

HONG KONG – Le proteste ad Hong Kong non si fermano con la governatrice Carrie Lam che in conferenza stampa ha minacciato l’arrivo dell’esercito cinese.

Sento fortemente che dovremo da soli trovare le soluzioni ed è questa anche la posizione centrale del governo – ha detto la Lam riportata da Repubblica ma se la situazione dovesse diventare pessima, allora nessuna opzione può essere esclusa se vogliamo che Hong Kong abbia almeno un’altra chance“. E per questo non esclude l’intervento da parte di Pechino per cercare di fermare le manifestazioni che ormai durano da diversi weekend.

Hong Kong rinuncia all’offerta su Milano e Londra

L’emergenza di Hong Kong ha portato la Borsa a non presentare l’offerta su Milano e Londra, come invece si pensava qualche settimana fa. La Exchanges e Clearing ha fatto sapere di non essere in condizioni di portare avanti questa trattativa nei prossimi sei mesi.

Si tratta di un vero e proprio passo indietro visto che solo una settimana fa il gestore dell’hub aveva presentato una proposta di 40 miliardi di dollari, bocciata dal Lseg. Entro domani (9 ottobre 2019 n.d.r.) Hong Kong doveva presentare una proposta migliore ma alla fine c’è stato il passo indietro.

Protesta Hong Kong
fonte foto https://www.facebook.com/hongkongfp/

Vola la Hong Kong Echange e Clearing

Se a lungo raggio la mancata operazione rischia di non avere i benefici sperati, nel breve termine la notizia è stata ben accolta dalla Borsa. I titoli hanno guadagnato l’1,5% visto che il progetto non era ben visto da Londra.

Non è escluso, però, che tra sei mesi si possa riaprire la trattativa. Ma per arrivare alla fumata bianca c’è bisogno di una offerta diversa da parte di Hong Kong per entrare nelle Borse di Milano e Londra.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/hongkongfp/

ultimo aggiornamento: 08-10-2019

X