E’ stato definito il protocollo per la maturità 2021: in classe con la mascherina chirurgica. Sconsigliate le Ffp2.

ROMA – E’ stato definito il protocollo per la maturità 2021. Dopo un lungo confronto con i sindacati, il Ministero dell’Istruzione è riuscito a mettere nero su bianco il documento per il prossimo esame. Le misure sono molto simili a quelle dello scorso anno.

Il protocollo per la maturità

Un protocollo che sembra essere molto simile a quello dello scorso anno. Le regole, come precisato anche dal Corriere della Sera, valgono anche per gli esami di terza media.

Distanza tra candidato e commissione

La distanza tra candidato e commissione è stata confermata di due metri. E lo studente potrà portare solamente un accompagnatore. Quest’ultimo avrà l’obbligo di indossare la mascherina.

Mascherine

Indicazioni molto chiare anche in chiave mascherine. Il Cts ha consigliato di andare in classe con quella chirurgica ed evitare i dispostivi di protezione di comunità oppure le Ffp2.

Esame in presenza

L’esame si svolgerà in presenza. Per chi ha il Covid c’è la possibilità di presentare un certificato alla scuola per ottenere il rinvio dell’esame orale. La videoconferenza scatta solamente in caso di quarantena o di fragilità particolari.

Maturità Coronavirus

La nota del ministero

L’accordo è stato confermato dal Ministero con una nota riportata dal Corriere della Sera: “In particolare, con il documento viene precisato che la tipologia di mascherine da adottarsi dovrà essere di tipo chirurgico. Non potranno, dunque, secondo il parere espresso anche al Comitato tecnico scientifico, essere utilizzate mascherine di comunità ed è sconsigliato, da parte degli studenti, l’utilizzo prolungato in Ffp2“.

I requisiti

I requisiti per l’ammissione sono diversi da quelli dello scorso anno. Per fare l’esame, infatti, bisognerà avere una valutazione non inferiore a 6 in ogni materia. Con una insufficienza la decisione spetterà alla singola scuola. E l’inizio è fissato alle 8:30 di mercoledì 16 giugno.


Attacco con coltello ad Amsterdam, un morto e 4 feriti. Un fermato

Hub e vaccinazioni delocalizzate, le nuove linee guida sulla campagna di vaccinazione