E’ pronto il protocollo della Rai per il Festival di Sanremo 2021. Il documento dovrà essere valutato dal Cts.

ROMA – E’ pronto il protocollo della Rai per il Festival di Sanremo 2021. Il documento, come riportato dall’AdnKronos, nella giornata di martedì 2 febbraio è stato inviato al Cts per una valutazione.

Il Comitato tecnico-scientifico si pronuncerà entro il fine settimana. Gli esperti hanno rassicurato sullo svolgimento della kermesse canora. E le regole stringenti decise da viale Mazzini dovrebbero avere il via libera del Cts.

La nota dell’azienda

Ad anticipare il documento è stata la stessa Rai con una breve nota: “Riteniamo che la 71esima edizione del Festival di Sanremo, prevista dal 2 al 6 marzo, debba concentrarsi esclusivamente sull’evento serale al Teatro Ariston. Per tale motivo presenteremo al Cts il protocollo organizzativo-sanitario che non prevede la presenza del pubblico al Teatro Ariston“.

La Rai – si legge nel comunicato – ha dato pertanto indicazioni al direttore artistico per lavorare su idee creative compatibili con questa impostazione. Non sono previsti eventi esterni e la presenza a Sanremo di programmi collegati al Festival, che negli ultimi anni hanno animato la rassegna canora. Con tale impostazione la Rai intende produrre il massimo sforzo per realizzare un Festival in sicurezza e portare lo show ai suoi telespettatori nel rispetto del mondo della musica e della storia del Festival“.

Sanremo 2021
fonte foto https://www.facebook.com/festivaldisanremo/

Ora si attende il Cts

Il protocollo nei prossimi giorni sarà analizzato dal Comitato tecnico-scientifico. La risposta degli esperti è attesa per il fine settimana. Il Cts ha rassicurato sullo svolgimento della kermesse canora e l’assenza del pubblico potrebbe portare ad un sì senza particolare modifiche.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/festivaldisanremo/


Frana ad Amalfi, costone roccioso crolla sulla statale

Incidenti sul lavoro, tre morti in pochi giorni in Toscana