La decisione della presidente della scuola media Visconti di Roma sembra destinata a fare discutere. No alle insufficienze in prima media.

ROMA – Alla scuola media ‘Visconti’ non potranno essere messe insufficienze al di sotto del cinque in prima media. La decisione è stata comunicata dalla preside in una circolare.

In prossimità della chiusura del primo quadrimestre – si legge nel documento riportato da Sky TG24si ricorda a tutti gli insegnati della scuola secondaria che è stato unanimemente condiviso un criterio di valutazione in base al quale non si può attribuire il voto corrispondente a 4/10 (o inferiore a questo) agli alunni delle classi prime“.

Una decisione che sembra destinata a fare discutere perché molti docenti sono contrari. Per alcuni insegnanti con questo provvedimento si rischia di non dare ampio spazio alla meritocrazia. Per questo motivo si tratta di un provvedimento temporaneo che potrebbe vedere delle modifiche nelle prossime settimane.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Scuola
Scuola (fonte foto https://twitter.com/valemariniHR)

Niente insufficienze gravi nel primo quadrimestre, la particolare decisione di una dirigente scolastica della Roma

La decisione di Rossana Piera Guglielmi, dirigente scolastica del Visconti, ha provocato diverse polemiche. E’ la stessa preside a spiegare i motivi di questa scelta: “Si tratta – afferma – di un incoraggiamento perché molti studenti abbandonano la scuola per un 4 in pagella e che un alunno valutato con 2 o 3 e non riesce a recuperare è molto provato“.

Inoltre la Guglielmi ha comunicato ai docenti che nel secondo quadrimestri i voti non dovranno scendere sotto il 4. Un po’ dubbiosi gli insegnanti che dovranno rispettare questo provvedimento ma allo stesso tempo temono che si perda un po’ la meritocrazia nella scuola. Una vicenda destinata a fare discutere e non è escluso che nelle prossime settimane vengano fatte delle modifiche anche per consentire a tutti di essere soddisfatti di un provvedimento che potrà essere d’esempio da altre squadre.

fonte foto copertina https://twitter.com/valemariniHR


Omicidio Cardito, il compagno della madre confessa: ho colpito i bambini con il manico della scopa

Incidenti sul lavoro, operaio muore a Matelica cadendo da impalcatura