La miglior assicurazione viaggi offre coperture, prezzo conveniente e diverse garanzie. Ecco come sceglierla.

Miglior assicurazione per viaggio annuale: caratteristiche

Una polizza valida per 12 mesi per i viaggi non si basa sulla singola traversata, ma si applica a tutte le volte che si andrà all’estero. Di solito, si chiede quando si lavora tra due paesi e si ha l’esigenza di assicurarsi per un lungo periodo, risparmiando rispetto alla somma delle polizze viaggio singole.

La polizza, quindi, deve garantire le stesse coperture delle singole polizze riducendo i costi. Altra caratteristica che risponde alle esigenze di chi viaggia spesso è di essere sempre in regola con la polizza.

Non sapendo quando si sarà chiamati a lavorare all’estero, soprattutto in alcuni settori, la polizza annuale, fatta all’inizio dell’anno, consente di stare tranquilli per tutto il periodo di validità della stessa, senza scocciature burocratiche.

Naturalmente, la polizza deve scattare in caso avvenga il rischio coperto, garantendo un massimale certo e alto e un servizio di assistenza raggiungibile in ogni momento.

Scegliere la migliore assicurazione viaggio annuale per prezzo

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

migliore assicurazione viaggi annuale
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/montagna-viaggio-avventura-persone-2605151/

La migliore assicurazione viaggio annuale per prezzo è quella che, intorno ai 200 euro, riesce a dare tutte le coperture di base. Questa polizza protegge da:

  • Perdita dei bagagli;
  • Annullamento del viaggio;
  • Spese per cure mediche nel paese straniero in cui ci si trova.

In più, la polizza dovrà avere, allo stesso prezzo, un servizio di assistenza in italiano da chiamare dall’estero e che deve essere raggiungibile anche nel caso in cui non sia l’assicurato a chiamare, ma un medico o un paramedico che intervengono sul posto.

Una polizza così strutturata permetterà di stare anche quasi un mese all’estero, sommando i vari viaggi. Deve dare anche la possibilità di aggiungere giorni di copertura o servizi accessori dove richiesto tempestivamente.

Dato il prezzo di partenza di 200 euro, se la polizza offre tutto questo per 12 mesi a un prezzo di poco inferiore, ben venga! Se, invece, la cifra raddoppia (con le coperture di base), forse è meglio cercare un’assicurazione viaggio annuale migliore.

Il prezzo dipende anche da dove si va. I paesi potenzialmente più pericolosi portano con sé anche richieste di polizze più costose rispetto alla media.

L’assicurazione viaggio annuale nel mondo

La polizza annuale si può riferire a singoli paesi o al mondo intero. Dipende dai viaggi che si pensa di fare durante l’anno. Se si sa di dover lavorare in un paese specifico (per esempio, gli Stati Uniti), allora conviene fare una polizza annuale solo per quel paese.

Altrimenti, se non si sa, si può scegliere un’assicurazione viaggio annuale nel mondo. Così, la destinazione non diminuirà la validità della polizza. Davvero, dipende tutto dalle proprie esigenze di viaggio. La polizza migliore per viaggiare in sicurezza si sceglie così, verificando le condizioni esposte in questa guida!

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/natura-panorama-montagna-nuvole-2592000/

ultimo aggiornamento: 10-12-2017


Come risparmiare con l’assicurazione sanitaria per il viaggio

Perché fare assicurazioni viaggi aerei, a cosa servono e altre informazioni