Qual. Russia 2018, Italia-Svezia 0-0: il dramma azzurro si consuma a San Siro

Dopo 59 anni l’Italia non va al Mondiale. Gli azzurri di Giampiero Ventura non riescono a rimontare la sconfitta dell’andata contro la Svezia.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – Il dramma azzurro si consuma a San Siro. L’Italia non riescono a ribaltare il risultato della sfida di andata contro la Svezia, che pareggia a Milano e vola in Russia.

L’Italia ci prova ma la Svezia resiste: gli azzurri sono fuori

Rispetto all’andata l’Italia cambia mentalità e cerca subito di ribaltare il risultato ma nei primi 20 minuti non succede nulla di importante. Dopo la prima parte di primo tempo, gli azzurri provano a trovare la rete del vantaggio ma le conclusioni di Immobile e Florenzi vengono salvate rispettivamente da Granqvist e il portiere avversario. Nella ripresa il forcing della squadra di Ventura aumenta e vanno ad un passo dal vantaggio con Florenzi (prima conclusione di poco fuori e secondo tiro-cross deviato sulla traversa ndr) ed El Shaarawy (miracolo del portiere avversario ndr) ma il risultato non cambia. L’Italia non va al Mondiale dopo 59 anni.

Il tabellino del match

ItaliaSvezia 0-0

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva (76′ Bernardeschi), Florenzi, Jorginho, Parolo, Darmian (63′ El Shaarawy); Gabbiadini (64′ Belotti), Immobile. A disp.  Donnarumma G., Perin, Astori, Rugani, Zappacosta, De Rossi, Gagliardini, Insigne L., Éder. All. Ventura

Svezia (4-4-2): Olsen; Lüstig, Lindelöf, Granqvist, Augustinsson; Claesson (72′ Rohdén), Larsson, Johansson (19′ Svensson), Forsberg; Toivonen (54′ Thelin), Berg. A disp.  Durmaz, Sema, Guidetti, Helander, Johnsson, Krafth, Nordelft, Olsson. All. Andersson

Arbitro: Sig. Antonio Mateu Lahoz (Spagna)

Note: Ammoniti: Chiellini, Barzagli (I); Johansson, Forsberg, Lüstig, Lindelöf. Angoli: 8-0 per l’Italia. Recupero: 3′ pt; 5′ st