Quali sono sintomi ipotensione arteriosa

Una condizione fisiologica piuttosto diffusa tra le persone, e contraria all’ipertensione, è l’ipotensione. Se nel primo caso si registrano dei valori della pressione sanguigna troppo alti, nel secondo sono invece troppo bassi. Ecco i sintomi da cui si può capire se si soffre di ipotensione arteriosa

chiudi

Caricamento Player...

L’ipotensione, a differenza dell’ipertensione, non viene considerata frequentemente una condizione patologica. Molte persone infatti hanno la pressione più bassa dei valori standard, che si attestano tra 120 come massima e 80 come minima, e questo può indicare viceversa una miglior condizione di salute, o uno stile di vita adeguato.

Ci sono però dei casi in cui invece soffrire di pressione bassa può causare dei problemi all’organismo, e accade quando si accusano dei sintomi ripetuti. I sintomi più indicativi dell’ipotensione sono un senso di nausea e di vertigini, in particolar modo se ci si rialza bruscamente dopo essersi chinati.

Si possono vivere degli stati confusionali, e il soggetto ipoteso può svenire con facilità. In questi casi è bene consultare un medico, perchè la pressione bassa può causare patologie cardiache e renali.