Qual. Euro 2020, Bosnia-Italia 0-3: vittoria convincente degli azzurri che conquistano il nono successo nel girone. Azzurri testa di serie agli Europei.

ZENICA (BOSNIA) – Qual. Euro 2020, Bosnia-Italia 0-3. Nona vittoria consecutiva per gli azzurri che vincono a Zenica grazie alle reti di Acerbi, Insigne e Belotti. Partita dominata dai ragazzi di Mancini che hanno rischiato solamente ad inizio primo tempo. Con questi tre punti la Nazionale è testa di serie ai prossimi Europei. (I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DEI GIRONI)

Bosnia-Italia, le dichiarazioni di Roberto Mancini

Le dichiarazioni di Roberto Mancini nel post partita ai microfoni di RAI Sport: “Le dieci vittorie consecutive fanno piacere. La partita non era semplice ma devo fare i complimenti ai miei ragazzi. La partita è stata messa subito sul binario giusto e la prestazione è stata positiva“.

Roberto Mancini Spinazzola
Roberto Mancini

Bosnia-Italia: risultato, marcatori e tabellino

Bosnia-Italia 0-3

Marcatori: 21′ Acerbi, 37′ Insigne L., 53′ Belotti

Bosnia (4-3-3): Sehic; Kvrzic, Kovacevic, Bicakcic, Kolasinac; Besic (62′ Saric), Pjanic (78′ Jajalo), Cimirot; Visca (61′ Hodzic), Dzeko, Krunic. All. Prosinecki

Italia (4-3-3): Donnarumma G. (88′ Gollini); Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Tonali; Bernardeschi (76′ El Shaarawy), Belotti, Insigne L. (87′ Castrovilli) All. Mancini

Arbitro: Sig. Sandro Scharer (Svizzera)

Note: Ammoniti: Kovacevic (S); Bernardeschi, Bonucci (I). Angoli: 7-5 per la Bosnia. Recupero: 1′ p.t.; 2′ s.t.

Parte forte la Serbia che nei primi minuti mette alle corde l’Italia anche se Donnarumma non compie nessun intervento se non su un colpo di testa centrale sugli sviluppi di un corner. Ancora il portiere azzurro poco dopo impegnato da Dzeko. La reazione italiana arriva con un’azione manovrata ma la conclusione a botta sicura di Insigne viene mandata in angolo dalla difesa avversaria. La squadra di Mancini aumenta i giri nel motore e la gioia del gol a Bernardeschi viene negata dall’uscita di Sehic. Il forcing degli azzurri si concretizza al 21′. Florenzi allarga per Bernardeschi, palla per Barella, tocco per Acerbi che con il destro batte il portiere avversario.

La reazione della Serbia arriva con una conclusione di Besic ma Emerson si sostituisce a Donnarumma e salva l’Italia. Ma l’Italia è letale. Bellotto entra in area dalla destra, palla per Insigne che firma il raddoppio.

La Bosnia prova una reazione ma Donnarumma è attento su Cimirot e Kovacevic. Prima dell’intervallo ci prova il Gallo, para il portiere avversario. Nella ripresa l’Italia trova il tris con Belotti che con il destro batte il portiere avversario.

Poco da segnalare nel resto della sfida con l’Italia che porta a casa la nona vittoria consecutiva.

Bosnia-Italia, le formazioni ufficiali

Nella Bosnia la novità è Krunic dal 1′ al fianco di Dzeko e Visca. In casa Italia nessuna sorpresa rispetto alla vigilia con Tonali che vince il ballottaggio con Zaniolo.

Bosnia (4-3-3): Sehic; Kvrzic, Kovacevic, Bicakcic, Kolasinac; Besic, Pjanic, Cimirot; Visca, Dzeko, Krunic. All. Prosinecki

Italia (4-3-3): Donnarumma G.; Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Tonali; Bernardeschi, Belotti, Insigne L. All. Mancini

Arbitro: Sig. Sandro Scharer (Svizzera)

fonte foto copertina https://twitter.com/Vivo_Azzurro

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Bosnia-Italia calcio calcio news evidenza italia

ultimo aggiornamento: 15-11-2019


Mercato, i calciatori svedesi “scommettono” su Ibrahimovic al Milan

16 novembre, la Croazia batte l’Italia a Palermo con doppietta di Suker