Qual. Euro 2020, Italia-Grecia: formazioni, risultato e marcatori

Qual. Euro 2020, Jorginho e Bernardeschi regalano il pass all’Italia. 2-0 alla Grecia. Mancini: “Pubblico straordinario”

Qual. Euro 2020, Italia-Grecia 2-0: pass e primo posto per gli Azzurri. All’Olimpico decidono le reti di Jorginho e Bernardeschi.

ROMA – Qual. Euro 2020, Italia-Grecia 2-0. Gli Azzurri grazie alle reti di Jorginho e Bernardeschi sono riusciti ad ottenere il pass per la competizione continentale ma anche il primo posto con tre turni di anticipo.

Un primo tempo non divertente con l’Italia che non è stata molto incisiva, rischiando su una conclusione di Koulouris parata da Donnarumma. Nella ripresa è scesa una squadra completamente diversa che ha trovato i gol con Jorginho (su rigore) e Bernardeschi. Due realizzazioni che hanno permesso all’Italia di conquistare la qualificazione con tre turni di anticipo.

Italia-Grecia: risultato e marcatori

Italia-Grecia 2-0

Marcatori: 63′ rig. Jorginho, 78′ Immobile

Italia (4-3-3): Donnarumma G. 6.5; D’Ambrosio 5.5, Bonucci 6.5, Acerbi 6, Spinazzola 6; Barella 5.5 (87′ Zaniolo s.v.), Jorginho 6, Verratti 6; Chiesa 5.5 (39′ Bernardeschi 6.5), Immobile 5.5 (80′ Belotti s.v.), Insigne L. 6. A disp. Sirigu, Meret, Biraghi, Cristante, Izzo, Grifo, Romagnoli A., El Shaarawy, Mancini G.. All. Mancini R. 6.5

Grecia (4-3-1-2): Paschalakis 6.5; Bakakis 6, Siovas 5.5, Chadzidiakos 5.5, Stafylidis 6; Zeca 6.5, Kourbelis 5.5, Bouchalakis 5 (76′ Giannoulis s.v.); Bakasetas 5; Limnios 5.5, Koulouris 6 (67′ Donis s.v.). A disp. Vlachodimos, Dioudis, Lampropoulos, Siopis, Fetfatzidis, Galanopoulos, Pavlidis, Vrousai, Mantalos, Koutris. All. Van’t Schip 5.5

Arbitro: Sig. Sergej Karasev (Russia) 6.5

Note: Ammoniti: Chadzidiakos, Koulouris, Bouchalakis (G). Angoli: 8-4 per l’Italia. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Un primo tempo senza particolari emozioni all’Olimpico. Un’Italia sottotono soffre il pressing degli ellenici che creano l’unico vero pericolo di questa frazione. Passaggio filtrante per Koulouris ma Donnarumma è attento sulla conclusione del greco. Per il resto poco da segnalare con il punteggio che resta inchiodato sullo 0-0.

Nella ripresa l’Italia torna in campo con un atteggiamento e crea diversi pericoli dalle parti del portiere ellenico ma rischia di passare in svantaggio in contropiede. Ancora una volta, però, Koulouris davanti a Donnarumma non è preciso e prende solo l’esterno della rete. L’equilibrio si rompe al 67′ con la rete su rigore di Jorginho, assegnato per un tocco con il braccio di un difensore avversario.

La Grecia reagisce ed ha una buona chance con Bakasetas. Ma qualche minuto dopo l’Italia trova il raddoppio con Bernardeschi. Mancino deviato da un difensore avversario che ha reso imparabile la conclusione per il suo portiere.

Nel finale di gara gli Azzurri controllano con ordine la partita andando vicini anche al tris ma il portiere avversario ha risposto presente. Nei tre minuti di recupero non succede nulla di particolare con l’Italia che conquista la sua settima vittoria consecutiva.

Italia-Grecia
Italia-Grecia

Italia-Grecia, le dichiarazioni di Mancini nel post partita

Le dichiarazioni di Roberto Mancini nel post partita ai microfoni di RAI Sport: “Voglio ringraziare il pubblico per averci sostenuto. La vittoria la dedichiamo ai piccoli del Bambin Gesù. Di squadre che ci aspetteranno ne troveremo e nel primo tempo non abbiamo avuto pazienza. Nella ripresa siamo stati migliori, abbiamo trovato il gol ed è andata molto meglio“.

Le formazioni ufficiali di Italia-Grecia

L’unica novità in casa azzurra è la presenza di Barella a centrocampo al posto di Bernardeschi. 4-3-1-2 per gli ellenici con Bakesetas dietro Limnios e Koulouris.

Italia (4-3-3): Donnarumma G.; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne L. All. Mancini

Grecia (4-3-1-2): Paschalakis; Bakakis, Siovas, Chadzidiakos, Stafylidis; Zeca, Kourbelis, Bouchalakis; Bakasetas; Limnios, Koulouris. All. Van’t Schip

Arbitro: Sig. Sergej Karasev (Russia)

Le probabili formazioni di Italia-Grecia

Negli Azzurri, come confermato Mancini in conferenza stampa, l’unico dubbio riguarda Barella e Bernardeschi con lo juventino favorito. Per il resto consueto 4-3-3 con Acerbi al fianco di Bonucci, D’Ambrosio e Spinazzola sulle fasce. Jorginho e Barella completeranno il reparto di centrocampo. In attacco Insigne e Chiesa al fianco di Immobile.

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne

Ampio turnover in casa ellenica. Con la qualificazione ormai non raggiungibile, il tecnico degli ellenici si affiderà ad una formazione sperimentale specialmente nel reparto difensivo dove sono stati lasciati a casa sia Manolas che Sokratis.

Italia (4-3-3): Donnarumma G.; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne L. All. Mancini

Grecia (4-4-1-1): Vlahodimos; Bakakis, Siovas, Lambropoulos, Stafylidis; Mantalos, Zeca, Kourbelis, Donis; Vrousai; Koulouris. All. Van’t Schip

Arbitro: Sig. Sergej Karasev (Russia)

Dove vederla in TV e streaming

All’Olimpico fischio d’inizio alle ore 20:45. La sfida sarà trasmessa in esclusiva su RAI 1. Su www.newsmondo.it gli aggiornamenti in diretta del match.

fonte foto copertina https://twitter.com/Vivo_Azzurro

ultimo aggiornamento: 13-10-2019

X