Qual. Euro 2020, Liechtenstein-Italia: formazioni, risultato e marcatori

Qual. Euro 2020, pokerissimo dell’Italia al Liechtenstein. Mancini: “Risposte positive”

Qual. Euro 2020, Liechtenstein-Italia 0-5: poker degli Azzurri che continuano il cammino a punteggio pieno nel raggruppamento

VADUZ (LIECHTENSTEIN) – Qual. Euro 2020, Liechtenstein-Italia 0-5. Con la qualificazione in tasca gli azzurri hanno conquistato l’ottava vittoria al termine di una partita dai due volti. Un primo tempo non perfetto per i ragazzi di Mancini che hanno rischiato in più di un’occasione di subire un gol anche prima del vantaggio di Bernardeschi arrivato al 2′.

Nella ripresa i padroni di casa hanno impegnato ancora Sirigu ma nel finale sono crollati e l’Italia è riuscita a dilagare con quattro reti in 20 minuti.

Liechtenstein-Italia: risultato e marcatori

Liechtenstein-Italia 0-5

Marcatori: 2′ Bernardeschi, 70′ Belotti, 76′ Romagnoli A., 81′ El Shaarawy, 90’+1 Belotti

Liechtenstein (4-1-4-1): Buchel B. 7; Rechsteiner 5.5, Kaufmann 5, Hofer 5, Goppel 5.5; Buchel M. 5; Yildiz 5 (84′ Wolfinger s.v.), Polverino 5.5 (56′ Frick Y. 5.5), Hasler 5, Salanovic 6.5; Gubser 5 (63′ Frick D. s.v.). A disp. Majer, Lo Russo, Brandle, Malin, Kardesoglu, Meier, Eberle, Frommelt. All. Kolviosson 5

Italia (4-3-3): Sirigu 7; Di Lorenzo 6.5, Mancini G. 6, Romagnoli A. 6.5, Biraghi 7 (88′ Bonucci s.v.); Zaniolo 6 (64′ El Shaarawy 7-5), Cristante 6.5, Verratti 6.5; Bernardeschi 7 (74′ Tonali s.v.), Belotti 8, Grifo 6. A disp. Meret, Gollini, Izzo, Spinazzola, Jorginho, Insigne L., Acerbi, Immobile, Barella. All. Mancini R. 7.5

Arbitro: Sig. Andris Treimanis (Lettonia) 5.5

Note: Ammoniti: Rechsteiner (L), Tonali (I). Angoli: 5-13 per l’Italia. Recupero: 2′ p.t.; 3′ s.t.

Partenza sprint a Vaduz. Subito una chance per i padroni di casa ma Sirigu e Mancini salvano il risultato. Sul capovolgimento di fronte Belotti allarga per Biraghi che mette una palla in mezzo per Bernardeschi. Piatto sinistro e portiere avversario battuto.

Dopo il vantaggio l’Italia spinge sull’acceleratore per trovare il raddoppio ma le occasioni più nitide le crea il Liechtenstein con le conclusioni di Salanovic, attento Sirigu.

Nella ripresa l’Italia spinge sull’acceleratore ma rischia ancora una volta su un tiro di Salanovic. Al 70′ arriva il raddoppio (meritato) azzurro con il colpo di testa di Belotti sull’angolo battuto da Grifo.

Passano sei minuti e l’Italia trova il tris con Romagnoli. Cross di El Shaarawy, palla al centro per Romagnoli che batte il portiere avversario.

Non si ferma l’Italia. Filtrante di Cristante per El Shaarawy con il Faraone che firma il poker.

In pieno recupero c’è spazio per la doppietta di Belotti. Cross di Di Lorenzo per il Gallo che di testa trafigge il portiere avversario.

Liechtenstein-Italia, le dichiarazioni di Mancini nel post partita

Queste le dichiarazioni di Roberto Mancini nel post partita ai microfoni di RAI Sport: “Nel primo tempo non abbiamo trovato il secondo gol e la fatica ci poteva stare. Ho avuto risposte positive, si poteva migliorare ma non avevano mai giocato bene“.

Le formazioni ufficiali di Liechtenstein-Italia

Rivoluzione azzurra per Mancini che conferma solo Verratti. Da segnalare l’esordio assoluto di Di Lorenzo e la scelta di Grifo in attacco insieme a Belotti e Bernardeschi. In porta spazio a Sirigu.

Liechtenstein (4-1-4-1): Buchel B.; Rechsteiner, Kaufmann, Hofer, Goppel; Buchel M.; Yildiz, Polverino, Hasler, Salanovic; Gubser. All. Kolviosson

Italia (4-3-3): Sirigu; Di Lorenzo, Mancini G., Romagnoli A., Biraghi; Zaniolo, Cristante, Verratti; Bernardeschi, Belotti, Grifo. All. Mancini R.

Arbitro: Sig. Andris Treimanis (Lettonia)

Dove vederla in TV e streaming

Fischio d’inizio al Rheinpark di Vaduz alle 20:45. Sfida trasmessa in diretta su RAI 1. Su www.newsmondo.it gli aggiornamenti in diretta della sfida di Vaduz.

fonte foto copertina https://twitter.com/Vivo_Azzurro

ultimo aggiornamento: 16-10-2019

X